full screen background image
Search

Servizio di Ostetricia e Ginecologia di Petralia. Per le Madonie non si mette bene. Polizzi Generosa alza la voce !

Servizio di Ostetricia e Ginecologia di Petralia. Per le Madonie non si mette bene. Polizzi Generosa alza la voce !

Delibera di Giunta del Comune di Polizzi Generosa

Gli abitanti delle Madonie non sono cittadini di serie B, all’ospedale “Madonna dell’Alto” di Petralia va
garantito quantomeno un servizio h 24 per le emergenze di ostetricia e ginecologia.
Una nota dell’ASP di Palermo, infatti, comunica che dal primo dicembre non potranno essere assicurate
le emergenze ostetriche.Piove sul bagnato per un’area geografica dove, anche a cause delle strade disastrate, certi servizi fondamentali non sono garantiti. Non solo, si va profilando pure l’avvio di un piano operativo invernale che garantirebbe l’assistenza ginecologica e pediatrica a singhiozzo per 12 ore fino al venerdì e per 4 ore il solo sabato.
Siamo alla follia, pensare che il diritto alla salute sia legato a giorni ed orari della settimana, alle
condizioni delle strade o peggio ancora a quelle climatiche è una cosa che non possiamo accettare.
Comprendiamo le esigenze della nuova rete ospedaliera, ma si devono sempre tenere presente le
esigenze minime di un territorio che rischia di essere abbandonato a se stesso. E ciò è inaccettabile.
Parafrasando il titolo di un bellissimo e famoso libro, evidenziamo come la salute dei Siciliani venga
giornalmente messa in grave rischio e pericolo, perchè pensare che il diritto alla salute sia legato a
giorni ed orari della settimana, alle condizioni delle strade o peggio ancora a quelle climatiche è una
follia.
All’ospedale Madonna dell’Alto di Petralia, già da tempo vittima di tagli, dal 1° Dicembre non sarà più
garantito il servizio h 24 per le emergenze di ostetricia e ginecologia.
Questa è una cosa che non possiamo accettare.
Visti:
il D.lgs. n. 267/2000 lo Statuto Comunale ;
DELIBERA
1. Di ribadire l’impegno di questa amministrazione comunale contro lo smantellamento del
Presidio Ospedaliero “Madonna Dell’Alto” di Petralia Sottana;
2. di chiedere all’Assessore alla Sanità Razza di intervenire presso l’ASP 6 di Palermo affinchè
vengono assicurate le emergenze ostetriche presso il Presidio Ospedaliero “ Madonna dell’Alto”
di Petralia Sottana;
3. Esprimere la propria contrarietà assoluta verso le note Prot.N. ASP/53310/2018 con l’oggetto:
Assetto organizzativo area materno infantile P:O: – Richiesta attivazione progetto “ Tutela
benessere materno-Infantile nell’area madonita”. Convocazione Conferenza dei servizi con
allegata nota Prot. N. 2529/2018DSDB l’ASP 6 di Palermo rafforzando l’intento di tutela dei
propri cittadini;
Successivamente, ritenuta la sussistenza delle prospettate ragioni di urgenza, con separata votazione
unanime e favorevole, resa nei modi di legge, la Giunta Municipale



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *