full screen background image
Search

Antonio David: “I Forestali vogliono lavorare tutto l’anno” !

Antonio David: “I Forestali vogliono lavorare tutto l’anno” !

Passate le festività Pasquali il governo regionale deve mettere in atto ciò che intende fare con i lavatori forestali e quindi, convoca per giorno 4 Aprile i sindacati di categoria per capire ciò che si intende attuare per la platea lavorativa, che aspetta di intraprendere attualmente l’attività lavorativa, non tralasciando tutto ciò che di buono si debba fare per ribaltare le situazioni conosciute e certamente non condivisibili da tanti.

Dalle prime situazioni di merito e conoscendo l’iter attuativo e i fondi disponibili del governo sul comparto, già si pensa che si possa partire con almeno 25 giornate lavorative entro giorno 15 Aprile per iniziare con i dovuti tempi e, mettere in atto la prevenzione con l’attuazione dei viali parafuoco quanto prima e da lì, capire cosa di buono possa uscire da confronti e dibattiti che già si conoscono e futuro lavorativo per tutti. Il governatore Musumeci conosce alla perfezione il sistema forestale e sa dove intervenire per migliorare il sistema e, questo, potrebbe aiutare tanto visto che i lavoratori chiedono anche di essere inseriti in lavori fuori dal demanio ed essere utilizzati in altri sistemi come quello del dissesto idrogeologico e pulizia di quant’ altro, come lui stesso ha sempre confermato, in ultimo…. la pulizia delle spiagge.

Agli operai, come dice Antonio David di ForestaliNews – “ Non importa il tipo di cantiere in cui si possa iniziare a lavorare. importa il progetto che si intende mettere in campo, con l’aumento delle giornate che prescinde da qualsiasi discorso si voglia intavolare. Se ai prossimi incontri i sindacati non battono i pugni sul tavolo del presidente Musumeci, si rischia di vedere sempre lo stesso film. I Forestali intendono lavorare a lunga durata, per dirla in modo chiaro, non interessano i 25-50-101 giorni, quelli li conosciamo. Interessa andare oltre la garanzia occupazionale di fascia, così come non interessa la DS agricola che si percepisce. Vogliamo lavorare tutto l’anno e questo Musumeci lo sa bene, nonostante ci possano essere difficoltà ad attuare le cose, ma lui sa bene dove e come intervenire” !

Una precarietà che dura da tanto tempo e su questo purtroppo, i precedenti governi non hanno mai attuato niente di continuativo e duraturo , ma si sono solo limitati a reperire le somme per far effettuare le giornate di legge, ma ora giustamente visto l’entità dei problemi quotidiani, si chiede qualcosa di più chiaro e duraturo.

sicilialive24



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *