full screen background image
Search

Abruzzo: Muore un agente della Forestale

Abruzzo: Muore un agente della Forestale

TAGLIACOZZO. Viene colto da un malore mentre si trova nell’orto. Prova a chiede aiuto, ma muore poco dopo. È stato stroncato da un infarto Nino Simeoni, 63 anni di Tagliacozzo, e nonostante i soccorsi non c’è stato nulla da fare.

L’uomo, maresciallo della Forestale, si stava recando al lavoro ad Avezzano. Prima però ha fatto una sosta nell’orto che curava lungo la Tiburtina tra Tagliacozzo e la frazione di Colle San Giacomo.

Probabilmente proprio in quel momento il forestale ha accusato un malore.

Si è spostato sul ciglio della strada per chiedere aiuto. In quel momento passava un addetto dell’Anas che prontamente lo ha soccorso e ha chiamato il 118.

Sul posto è intervenuta la squadra di Tagliacozzo e il medico che subito gli ha effettuato il massaggio cardiaco. È arrivata anche la polizia stradale che ha monitorato la viabilità rallentata a causa dei mezzi di soccorsi lungo la strada.

Nonostante i soccorsi per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Il corpo di Simeoni è stato trasportato all’ospedale di Tagliacozzo, dove sono arrivate la moglie Annamaria e le figlie Marialaura e Giovanna sconvolte per la notizia della morte. Questo pomeriggio alle 14.30 nella chiesa dell’Annunziata a Tagliacozzo si svolgerà il rito funebre. (e.b.)



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *