full screen background image
Search

Aosta: “Abbiamo indicato il numero minimo di assunzioni”

Aosta:  “Abbiamo indicato il numero minimo di assunzioni”

Aosta – Il Presidente della Salvaprecari, Luboz, spiega ricorda, inoltre, come “le due graduatori saranno valide fino al 31 dicembre 2018 e potranno essere utilizzate anche per l’assunzione di risorse aggiuntive rispetto alle minime unità attualmente previste”.


 

I 14 posti messi a bando dalla Società dei servizi della Valle d’Aosta sono “il numero minimo di dipendenti assumibili”. A dirlo è la stessa società che in una nota spiega come ad oggi “non è stato ancora sottoscritto alcun contratto di servizio con l’Assessorato Agricoltura e in previsione di tale sottoscrizione è opportuno da parte della stessa, al fine di evitare disservizi, procedere alla selezione del personale che verrà impiegato al fine di fornire i servizi richiesti”.

Il Presidente della Salvaprecari, Michel Luboz, spiega ricorda, inoltre, come “le due graduatori saranno valide fino al 31 dicembre 2018 e potranno essere utilizzate anche per l’assunzione di risorse aggiuntive rispetto alle minime unità attualmente previste”.

Critiche sulla vicenda arrivano, nel frattempo, anche da Alpe. “Vediamo oggi tristemente confermate tutte le nostre peggiori previsioni riguardo alla vicenda degli impiegati forestali, da noi sollevata in Consiglio regionale” scrive in una nota il gruppo consiliare. “Il Governo Rollandin avanza a colpi di “piolet”, senza curarsi delle vittime che provoca, contraddicendo quanto affermato in Consiglio Valle sulla necessità di tali risorse umane.”



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *