full screen background image
Search

Aquarius. Il nuovo governo incassa la prima vittoria sull’Europa !

Aquarius. Il nuovo governo incassa la prima vittoria sull’Europa !

azaDa questi ultimi giorni sulla vicenda Aquarius, il governo italiano incassa la sua prima vittoria sull’Europa e mette in chiaro che i tempi della politica passata sono lontani anni luce. Ha dato esito positivo il non abbassare la testa di fronte a delle questioni importanti e vitali quali quelli dell’immigrazione. Un’azione politica dettata da una forte coscienza e presa d’atto che i porti siciliani non sono un hotel dove posteggiare chiunque e ciò non toglie che si possa essere umanamente ospitali quando si deve affrontare emergenze come quelle che giornalmente capitano.

Dati i relativi soccorsi in mare l”imbarcazione è stata  dirottata  sulle spalle di un altro Paese europeo. Una manovra annunciata e guidata dal leghista Matteo Salvini in totale accordo con il pentastellato Danilo Toninelli, azione che nella giornata di ieri ha ricevuto la ‘benedizione’ di entrambi gli schieramenti oltre a quella del presidente del Consiglio Giuseppe Conte.“Ci siamo insediati da pochi giorni e già la musica sta cambiando”, ha commentato del resto Toninelli ricevuta la notizia del passo avanti della Spagna. Un vero e proprio “segno” per il ministro delle Infrastrutture “di un nuovo vento di solidarietà e condivisione che spira in Europa su questa emergenza”.

Essere umanamente gentili e prosperosi verso gli altri non significa sempre assecondare i privilegi degli altri paesi europei e questo è stato penalizzante per un vecchio governo che ha sempre ottemperato ai vizi dell’Europa che continuamente si appoggiavano e impacchettavano il tutto verso un popolo italiano che già ha tanti problemi da risolvere.

Una vittoria anche di Luigi di Maio a cui tanti già ostentavano una spaccatura con la Lega e, tale atto ha consolidato una unione che deve andare avanti come dice lo stesso ministro: “Da oggi l’immigrazione non è più un business” ma “una questione che deve essere affrontata da tutti i Paesi europei” e “chi voleva solo fare profitti, dovrà cercarsi un’altra occupazione. La fine del business dell’immigrazione è nei nostri venti punti. E oggi – ha rimarcato – abbiamo messo la prima pietra”.

E a sigillare l’intesa gialloverde arriva anche il ringraziamento speciale” a Toninelli e Salvini da parte del premier Conte, che in visita fra i terremotati di Accumoli ha rivolto un plauso ai due ministri per la gestione “in prima linea” dell’emergenza. Governo sempre più coeso pe risolvere situazioni che debbono essere ripristinate quanto prima, sperando che l’opposizione o chi di dover faccia lavorare in pace tale alleanza.



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *