full screen background image
Search

Ballottaggi in Sicilia. Caltanissetta e Castelvetrano al M5s

Ballottaggi in Sicilia. Caltanissetta e Castelvetrano al M5s

La Lega non sfonda a Gela, il M5s si prende Caltanissetta. Nella città nissena, unico capoluogo siciliano al voto in questa tornata di ballottaggi, Roberto Gambino del Movimento 5 stelle sopravanza il candidato del centrodestra Michele Giarratana, che al primo turno era giunto a un passo dall’elezione col 37,39%.

Una vittoria che porta la firma del portavoce all’Ars del M5s Giancarlo Cancelleri ed è stata sostenuta personalmente dal vice premier Luigi Di Maio, recatosi per ben due volte nel capoluogo durante la campagna elettorale.

Non ce l’ha fatta il candidato della Lega a Gela, Giuseppe Spata, sostenuto da Fratelli d’Italia e Udc, che si è fermato al 47% con poco più di 12 mila preferenze. Lucio Greco, appoggiato al primo turno da numerose liste civiche al cui interno ci sono Pd e Forza Italia uniti nel patto civico “anti sovranista”, incassa il 53% con oltre mille voti di vantaggio sull’avversario.

Castelvetrano, nella città del superlatitante Matteo Messina Denaro,vince Enzo Alfano, nuovo sindaco del M5s, che ottiene quasi il 63% delle preferenze doppiando il rivale Calogero Martire (37%), sostenuto da alcune liste civiche e in vantaggio al termine del primo turno.

Il centrosinistra si consola a Mazara del Vallo, dove vince Salvatore Quinci con il 52% delle preferenze (al primo turno aveva ottenuto il 31,51%) su Giorgio Randazzo, appoggiato da varie liste tra cui la Lega (24,25% al primo turno).

Festeggia anche il movimento #DiventeràBellissima del presidente della Regione, Nello Musumeci, che conquista Monreale grazie all’affermazione del nuovo sindaco Alberto Arcidiacono, eletto con circa il 56% dei voti. L’avversario Pietro Capizzi del centrosinistra, che al primo turno aveva ottenuto il 21,20% delle preferenze, è riuscito quasi a raddoppiare i consensi ma non a precedere Arcidiacono.

In calo il dato definitivo dell’affluenza, attestatasi al 43,6% (-15,37% rispetto al primo turno).



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *