full screen background image
Search

Campania:Canfora sulla situazione dei 37 operai idraulico-forestali

Campania:Canfora sulla situazione dei 37 operai idraulico-forestali
Canfora: "La Regione Campania si attivi al più presto per colmare questa evidente lacuna nella programmazione delle risorse, per consentire non solo alla Provincia di Salerno ma anche alle Comunità Montane di assolvere ai loro compiti"“

Già nei giorni scorsi le Comunità Montane della provincia avevano lanciato l’allarme. Ed oggi anche il Dirigente del Settore Agricoltura della Provincia avverte che di qui a qualche mese l’Ente si troverà in gravi difficoltà nei confronti dell’attività dei 37 operai idraulico-forestali in servizio a tempo indeterminato, attualmente impegnati nell’esecuzione dei progetti redatti dalla Provincia ed inseriti nell’Accordo di Programma Quadro approvato dalla Regione Campania.

 

“Questo perché nessun atto di programmazione riferito al 2015 è stato al momento assunto dalla Regione Campania, né sono state appostate risorse dedicate all’esercizio delle funzioni delegate dalla L.R. 11/96 nel bilancio gestionale in corso di approvazione. Vale a dire che le condizioni di difficoltà si manifesteranno nella prossima primavera, una volta terminati gli interventi previsti per l’annualità 2014″, fanno sapere da Palazzo Sant’Agostino. “La Provincia rischia di vedere vanificati tutti gli sforzi sostenuti negli ultimi anni per fronteggiare la rilevante decurtazione dei trasferimenti regionali avvenuta a partire dal 2010 – ha osservato il presidente Giuseppe Canfora – che ha determinato il taglio del 40% del fabbisogno annuo necessario al pagamento degli stipendi, cui si è fatto finora fronte con economie di gestione e altre risorse rese utilizzabili da provvedimenti di Legge, ma che ormai sono del tutto esaurite. Sarà necessario che la Regione Campania si attivi al più presto per colmare questa evidente lacuna nella programmazione delle risorse, per consentire non solo alla Provincia di Salerno ma anche alle Comunità Montane di assolvere ai loro compiti di tutela del patrimonio forestale”, ha concluso.

 



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *