full screen background image
Search

Cinquemila assunzioni nella sanità siciliana

Cinquemila assunzioni nella sanità siciliana

Il Ministero ha detto di no almeno tre volte fino ad ora ma la Regione non intende rinunciare allo spot pre elettorale. La sanità siciliana farà le sue assunzioni,. O almeno le continua ad annunciare in maniera roboante.

Asp e ospedali sono pronti a bandire i concorsi per  colmare i vuoti in organico: cinquemila posti tra stabilizzazioni, mobilità e nuove assunzioni. Ma prima dei nuovi bandi saranno prese in considerazione le graduatorie di precedenti concorsi.

Andiamo per ordine. Il primo passo dovrà essere la stabilizzazione del personale precario e già questa non sarà una cosa facile, poi toccherà allo scorrimento della graduatorie valide dei concorsi già banditi. solo dopo si potrà procedere con i concorsi. Ma già l’avvio delle stabilizzazione, anche in parte, sarebbe un segnale elettoralmente devastante. Per questo motivo la Regione continua a resistere al Ministero che considera la situazione economica della sanità siciliana non ancora sufficientenmente definita e invita, dunque, a non procedere ad assunzioni anche se ammette le carenze in organico

Ma formalmente il via alle selezioni è possibile dopo che la giunta regionale di governo, due giorni fa, ha dato il suo via libera agli atti aziendali delle 9 Asp dell’isola. definite le strutture, accorpati i dipartimenti, diminuite le unità operative complesse, ora si può definire le piante organiche e, in base a queste, procedere alle stabilizzazioni, e alle assunzioni.blogsicilia



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *