full screen background image
Search

Crociera in balia delle onde in Norvegia, 1.300 a bordo

Crociera in balia delle onde in Norvegia, 1.300 a bordo

Doveva essere una vacanza da sogno, si è trasformata in un incubo per i 1300 passeggeri della Viking Sky. Alle prime ore del pomeriggio, la nave da crociera ha lanciato un Sos, segnalando un’avaria ai motori: con vento a 38 nodi e onde altissime, non era più in grado di manovrare, a 2,5 miglia dalla costa della regione di More og Romsdal, ad ovest della Norvegia. Immediatamente sono scattati i soccorsi. Sul posto sono stati inviati 5 elicotteri che hanno fatto la spola tra la nave e la terraferma, ma le operazioni sono andate avanti a rilento: ogni velivolo infatti non può portare più di 20 persone per volta. Secondo media locali, inoltre, una scialuppa di salvataggio è stata costretta a tornare verso la nave per le onde più alte di 10 metri e condizioni meteo “brutali”.

Nel tardo pomeriggio erano state evacuate solo un centinaio persone, ma successivamente la polizia ha avvertito che le cifre potevano variare.  Dieci persone sono rimaste ferite, tre in modo grave, tra i 139 passeggeri già evacuati dalla nave da crociera Viking Sky in avaria al largo della Norvegia. Lo riferisce l’emittente pubblica norvegese Nrk. Intanto continua nella notte l’evacuazione delle altre 1200 persone ancora a bordo. I soccorritori spiegano che le operazioni procedono con lentezza perché, a causa del forte vento e del mare grosso, i passeggeri devono essere issati uno a uno a bordo degli elicotteri che possono trasportare fino a 15 persone alla volta. Cinque i velivoli che partecipano alle operazioni. A causa delle pessime condizioni meteo, non è possibile utilizzare altre navi o imbarcazioni per il salvataggio.

E’ stato terrificante. Non ho mai vissuto niente di così spaventoso”. Lo ha detto alla tv norvegese Nrk una passeggera della nave da crociera Viking Sky in avaria al largo della Norvegia. Janet Jacob è stata tra i primi dei 1300 passeggeri ad essere portati via dalla nave in elicottero tra venti e mare forte: “Sembrava un tornado”, ha raccontato aggiungendo di aver cominciato a pregare “per la salvezza di tutti a bordo”. Le operazioni sono ancora in corso e vanno avanti a rilento proprio a causa delle condizioni meteo. Alle 20, scrive la Bbc, erano state portate a riva 139 persone.

Consegnata a inizio 2017 dallo stabilimento navale Fincantieri di Ancona, la Viking Sky è la terza delle circa venti che l’armatore, Viking Ocean Cruises, ha acquistato e ordinato al gruppo triestino. Un numero altissimo per un solo committente, che ha deciso di farne una vera linea, e proprio pochi giorni fa è iniziata la costruzione della settima unità. La Viking Sky, secondo quanto si è appreso, sarebbe in avaria a causa di un problema alla motorizzazione, una componente che viene scelta direttamente dall’armatore e che, nella fattispecie, non è stata fornita dalla Fincantieri. Si tratta, dunque, di una nave nuovissima ma fuori garanzia (solitamente limitata al primo anno di vita). La Viking Ocean Cruises, compagnia norvegese con sede negli Stati Uniti, è leader mondiale nelle crociere su fiume; da alcuni anni si è lanciata, come startup, e con Fincantieri come produttore, nel settore delle crociere marine. Il gruppo triestino costruisce per la Viking anche altre piccole navi, attraverso la controllata Vard.

Un mercantile, Hagland Captain, è in avaria non lontano dalla nave da crociera Viking Sky al largo della Norvegia. Due elicotteri che partecipano alle operazioni di soccorso dei 1300 passeggeri della nave sono stati dirottati verso il cargo per l’eventuale evacuazione dei 9 membri dell’equipaggio a bordo. Lo riferisce l’emittente pubblica norvegese Nrk. Anche l’Hangland Captain ha avuto un problema ai motori e ora sarebbe all’ancora, mentre nella zona le condizioni meteo marine restano proibitive.

L’ambasciata di Italia a Oslo è al lavoro, in raccordo con l’Unità di crisi, comando delle capitanerie di porto e autorità norvegesi, per verificare l’eventuale presenza di italiani a bordo della Sky Viking e prestare ogni possibile assistenza. Lo fanno sapere fonti della Farnesina.



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *