full screen background image
Search

Due Eurofighter dell’Esercito si sono scontrati durante un’ esercitazione

Due Eurofighter dell’Esercito si sono scontrati durante un’ esercitazione

Paura ad alta quota in Germania, dove due Eurofighter dell’Esercito si sono scontrati durante un volo di esercitazione. L’incidente si è verificato intorno alle 14 di oggi, lunedì 24 giugno, a Jabel nel land di Meclemburgo-Pomerania, nella zona del Paese. Uno dei due piloti è stato trovato miracolosamente vivo, mentre un altro, che risulta disperso, sarebbe stato trovato morto. Resti umani sono infatti stati rinvenuti resti umani vicino al luogo della caduta di uno dei due Eurofigter. Non è confermato che si tratti del corpo di uno dei due piloti, ha specificato la portavoce del posto di polizia di Neubrandenburg, ma secondo alcuni media non ci sarebbero molti dubbi al riguardo.

Secondo una prima ricostruzione, effettuata dalla stampa locale, gli aerei si sarebbero toccati per poi precipitare. I jet sono caduti a una decina di chilometri l’uno dall’altro, uno vicino al villaggio di Jabel, l’altro a Nossentiner Huette, per cause che sono ancora in via di accertamento. Erano di stanza nella base nei pressi di Rostock. I due piloti hanno azionato i sedili eiettabili ed hanno evitato l’impatto al suolo. Il pilota di un terzo jet, che partecipava all’esercitazione, ha visto aprirsi i paracadute dopo la collisione. Gli aerei sono esplosi al suolo innescando incendi boschivi su cui sono al lavoro pompieri e altri soccorritori. Alcuni detriti sono arrivati a toccare un’area abitata. La conferma di quanto accaduto è arrivata direttamente dal Ministero degli Interni del Land del nord della Germania e da un portavoce dell’Esercito.

 



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *