full screen background image
Search

Enaip Piemonte forma centinaia di persone nel settore forestale

Enaip Piemonte forma centinaia di persone nel settore forestale

Nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 (misura 111.2) il Settore Politiche Forestali della Regione Piemonte, dopo aver individuato i fabbisogni formativi degli operatori nel settore forestale, ha predisposto un Bando rivolto ad Enti o Organismi di Formazione professionale per l’organizzazione di corsi che non rientrano in programmi o cicli normali dell’insegnamento agro-silvicolo medio o superiore. EnAIP Piemonte ha partecipato al Bando con esito positivo ed è stato ammesso a finanziamento per la progettazione e realizzazione di corsi professionali in ambito forestale e, nello specifico, nella formazione pratica e teorica degli operatori forestali.

A cogliere l’esigenza formativa territoriale del biellese in questo settore è statoDamiano Ceresa, Dott. Forestale e docente nei corsi di EnAIP Biella in relazione alla parte teorica legata al regolamento forestale. «Il regolamento forestale -spiega- rende obbligatoria la formazione degli operatori. Da qui la necessità di partecipare al bando regionale per ottenere finanziamenti utili ad avviare attività formative per chi da anni lavora in ambito forestale. I corsi hanno l’obiettivo di insegnare ad utilizzare in sicurezza la motosega nei lavori di abbattimento, allestimento, sramatura, depezzatura, atterramento ed esbosco di latifoglie e conifere di dimensioni da piccole a grandi in condizioni da semplici a difficili in relazione al livello di formazione acquisito. Si tratta di interventi formativi di grande importanza, sia per la sicurezza degli operatori forestali, sia per ottenere risultati di qualità nella tutela delle aree boschive».

Il percorso formativo, che permette l’acquisizione della Qualifica professionale di operatore forestale, sarà suddiviso su diversi livelli di corso: dal più semplice (F2 –Utilizzo in sicurezza della motosega nelle operazioni di allestimento), dove saranno insegnate le nozioni base nell’uso della motosega, fino ai corsi più specifici di abbattimento (F3–Utilizzo in sicurezza della motosega nelle operazioni di abbattimento ed allestimento) e di livello avanzato (F4-Utilizzo in sicurezza della motosega nelle operazioni di abbattimento ed allestimento).

I corsi sono finanziati dalla Regione Piemonte, quindi gratuiti per l’utente finale, si svolgeranno nelle sedi EnAIP di Biella, Cuneo e Alpignano e saranno tenuti da Istruttori Forestali di AIFOR (Associazione Istruttori Forestali) qualificati.

«I corsi spiega Ruggero Marazzato, Vice Presidente dell’AIFOR. Interesseranno in particolare il personale delle ditte forestali ma anche molti liberi professionisti che devono essere tutelati soprattutto dal punto di vista della sicurezza sul lavoro. La qualità dell’offerta formativa è garantita dall’alta professionalità dei docenti; istruttori forestali di 3 tipologie professionali, 3 di base (abbattimento e esbosco del legname, ingegneria naturalistica, tree-climbing). Si tratta di attività didattiche che prevedono una breve parte teorica e molte ore di pratica nei boschi, al fine di acquisire rapidamente tecniche utili per svolgere il proprio lavoro al meglio e in sicurezza. Come AIFOR stiamo lavorando affinché i programmi di questi corsi e le certificazioni che rilasciano siano uniformate e riconosciute in tutta l’Unione Europea».

Ma cosa ne pensano gli allievi? «Sono molto soddisfatto del corso che ho frequentato – spiega Teodoro Bizzocchi- e anche dal confronto con i miei compagni è emersa l’utilità di acquisire tecniche nuove e di riflettere sull’importanza di lavorare in qualità per tutelare la propria salute. Tra chi da anni opera nel settore c’è stato un iniziale scetticismo ma poi si sono ricreduti».

Così, da dovere, questi corsi si sono trasformati in opportunità.

Per informazioni e iscrizione ai corsi:www.enaip.piemonte.it/html/corsi_forestali/



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *