full screen background image
Search

Incendi in calo in Basilicata, il bilancio del Corpo forestale

Incendi in calo in Basilicata, il bilancio del Corpo forestale
Ambiente. Nei primi 9 mesi del 2013 si registrano pochi roghi grazie alle attività di contrasto

Dai dati del Comando regionale Basilicata del Corpo Forestale dello Stato emerge che gli incendi in regione sono calati quest’anno.

Gli incendi boschivi nel 2012 sono stati 338, contro i 114 di quest’anno, relativi allo stesso periodo.

Più colpita la provincia di Matera con 78 roghi (erano 139). Solo 36, invece, in quella di Potenza (erano 199). Nettamente inferiori anche le superficiinteressate dalle fiamme. Da 2.778 ettari di superficie boschiva andata a fuoco nel 2012 (1.165 ettari in provincia di Potenza e 1.612 in quella di Matera) si è passati a 366 ettari (145 nel Potentino e 220 nel Materano).

Sono diminuiti anche gli incendi non boschivi: da 127 dello scorso anno che hanno interessato in Basilicata una superficie di 975 ettari, si è passati a 50 su 199 ettari di superficie. In particolare, nel Materano sono stati 34 i roghi con una superficie colpita pari a 140 ettari (erano 57 su una superficie di 575 ettari). Nel Potentino calano a 16 gli incendi su una superficie di 59 ettari (lo scorso anno erano 70 su una superficie di 400 ettari).

Gli incendi non boschivi che hanno richiesto un intervento del mezzo aereo sono stati 7 e hanno interessato una superficie di 67 ettari, 6 dei quali nel Materano su una superficie di 63 ettari (solo 1 nel Potentino su 4 ettari). Nello stesso periodo del 2012, gli incendi non boschivi che avevano richiesto l’intervento aereo sono stati 13 su 304 ettari di superficie (11 nel Materano su 253 ettari di superficie e 2 nel Potentino su 51 ettari).

Il comandante regionale del Corpo forestale dello Stato, Francesco Curcio,ha dichiarato che: “sono diminuiti gli incendi, ma sono anche aumentate le attività di contrasto grazie ad un’azione sinergica sul territorio. Siamo soddisfatti perché tutto il sistema ha funzionato, ma non abbassiamo la guardia, la macchina di prevenzione e contrasto al fenomeno degli incendi rimane operativa h 24“.



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *