full screen background image
Search

Interventi dei Forestali, costruzioni in aree protette senza autorizzazioni

Interventi dei Forestali, costruzioni in aree protette senza autorizzazioni

I carabinieri hanno trovato due manufatti, uno alla Baia verde di Gallipoli e l’altro a Otranto.

Sono due le persone deferite a Gallipoli dai carabinieri forestali. F. G., nato a Parabita, 53enne, F. M., nato a Gallipoli, 20enne per aver realizzato opere edilizie in area sottoposta a vincolo paesaggistico ed idrogeologico in assenza di titoli edilizi, nella zona Baia verde.

In particolare, al momento del sopralluogo, i carabinieri hanno riscontrato un manufatto allo stato rustico, ubicato all’interno dell’area di pertinenza di un fabbricato principale. Il manufatto è costituito da un vano a forma di “l” realizzato in parte sfruttando il muro di recinzione mentre gli altri muri perimetrali sono di recente fattura e costituiti da mattoni tipo “poroton”. Il tutto coperto con solaio latero cementizio con sovrastante muro d’attico.

La struttura è provvista di una finestra e di una porta con sovrastante pensilina di copertura. Il manufatto, ancora allo stato rustico, privo di pavimento ed infissi, è dotato nella parte interna di impianto idrico.

A Otranto invece i Forestali hanno deferito in stato di libertà B. L., 56enne, nata a melendugno

Per aver realizzato una veranda coperta aperta sui lati ed una muratura perimetrale con caratteristiche dimensionali in difformità ai titoli autorizzatori.

fonte: leccesette



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *