full screen background image
Search

La BBC nel parco delle Foreste Casentinesi

Giovedì 18 luglio una troupe televisiva della BBC (British Broadcasting Corporation), la TV di stato britannica, è stata nel Parco delle Foreste Casentinesi per riprendere il lavoro che l’Università di Pavia, coordinata dal prof. Graziano Rossi, sta eseguendo per conto dei Royal Botanic Gardens of Kew, i celebri giardini botanici di Londra. Il Professor Rossi aveva incontrato il presidente del parco Luca Santini in occasione dei Trent’Anni del Giardino Botanico di Valbonella.

Il progetto, finanziato dalla FAO (Food and Agriculture Organization of the United Nations) consiste nella raccolta e conservazione dei semi delle specie selvatiche da cui hanno avuto origine le piante coltivate; in altre parole, i parenti ancestrali di grano, orzo, avena, erba medica, fava, veccia, melo. La finalità è

quella di mantenere nel tempo, in speciali congelatori a bassissima temperatura, il genoma (patrimonio genetico) di queste piante, in modo da garantire all’umanità la conservazione della base da cui è in ogni momento ricavare tutte le specie che oggi coltiviamo. Nel patrimonio genetico delle specie selvatiche, infatti, si trovano tutte le informazioni di base che l’uomo ha nei millenni selezionato per giungere alla attuali varietà.

Grazie all’impegno del Corpo Forestale delle Stato è stato ottenuto il fondamentale supporto logistico del Corpo Forestale dello Stato, che ha messo a disposizione uno dei propri elicotteri, con il quale si sono potute effettuare le riprese in tutti i parchi della Romagna: dal Delta del Po, ai Gessi romagnoli al Parco delle Foreste Casentinesi.

Le riprese sono state effettuate presso la località Poderone-Mandriacce presso Campigna dove sono stati raccolti semi di Vicia sativa, parente selvatico di molte leguminose coltivate. Il giornalista inglese Jeremy Cooke ha poi realizzato il servizio filmato tra radure e sullo sfondo le suggestive millenarie Foreste Casentinesi che verrà trasmesso a breve dalla BBC nel suo canale internazionale.

Alle riprese, oltre al professor Rossi dell’Università di Pavia e a Jonas Mueller dei Kew Gardens, hanno partecipato il personale del Parco e del CTA-CFS.

“Questo intervento – ha commentato il Presidente del Parco Luca Santini – dimostra ancora una volta la grande ricchezza del territorio del parco e l’interesse che suscitano le aree naturalistiche, veri esempi di conservazione della biodiversità. L’attenzione della BBC è davvero notevole, perché anche se il tema dell’intervento è specifico, sicuramente l’effetto è quello di una promozione integrata dei parchi della Romagna dal Delta del Po, ai Gessi Romagnoli, alla nostra area protetta. Tutto questo ci porta a considerare quanto sia determinante un lavoro in rete e soprattutto di coinvolgimento di un intero territorio”.

Vetrina Ricami


Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *