full screen background image
Search

La Regione rinuncia a fare appello e, stabilizza i precari del Parco Floristella. – I Forestali aspettano che ….l’erba cresce – !

La Regione rinuncia a fare appello e, stabilizza i precari del Parco Floristella. – I Forestali aspettano che ….l’erba cresce – !

PALERMO – Via libera alla stabilizzazione di 14 lavoratori precari del parco minerario Floristella. La giunta regionale, presieduta da Nello Musumeci, ha deciso di dare esecuzione al dispositivo del giudice del lavoro di Enna che a maggio dell’anno scorso aveva sancito il diritto dei lavoratori alla stabilizzazione entro la fine dell’anno.A sbloccare la vicenda è stato il dirigente del dipartimento dei Beni culturali che alla richiesta della giunta, fatta dopo la pubblicazione della sentenza, di verificare, in raccordo con l’Avvocatura dello Stato, la possibilità di fare appello, ha risposto di non ritenere opportuno opporsi al provvedimento del Tribunale. La delibera con l’emissione del parere prescritto dal giudice è stata approvata dalla giunta Musumeci lo scorso 3 gennaio.

«Senza rimarcare niente e obiettare il sacrosanto diritto di un futuro migliore a cui non appartengono i lavoratori forestali, prendiamo atto per l’ennesima volta che non rimane che leccare la sarda un’altra volta . –  questo dice Antonio David di ForestaliNews –  Siamo vittime di un sistema che giorno dopo giorno và indietro (solo per noi) e nonostante tutto, i lavoratori abbassano la testa e si assopiscono sulgi allori che non hanno. Gisuto stabilizzare gli operai Floristella, giusto stabilizzare i precari degli Enti Locali e perchè penalizzare e condannare nuovamente i Forestali. Così facendo già tutti ci ridono contro, visto che siamo gli ultimi della categoria dei precari ma, continuiamo ancora a stare appresso a come migliorare un sistema di comparto che nno frega niente a nessuno e stare dietro a convegni, riunmioni per il futuro che non verrà. Dispiace dirlo ma la verità è questa»



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *