full screen background image
Search

Lavori Forestali. Soddisfazione dell’Amministrazione di Valprato Soana

Lavori Forestali. Soddisfazione dell’Amministrazione di Valprato Soana

Grande soddisfazione da parte dell’Amministrazione comunale di Valprato Soana dopo la conclusione dei lavori effettuati dagli operai forestali della Regione Piemonte. Oltre che al taglio piante e pulizia del sottobosco, infatti, sono state realizzate delle opere atte a migliorare la fruizione della rete sentieristica. «Anche quest’anno l’Amministrazione Comunale di Valprato Soana – dice il primo cittadino, Francesco Bozzato – porge un doveroso ringraziamento alla dottoressa Maria Gambino, al dottor Elio Pulzoni, al direttore dei lavori, il dottor Paolo Fasciano, nonché al capo squadra Antonio Peretti ed tutti i ragazzi delle squadre forestali regionali per la grande disponibilità e la presenza costante sul territorio. L’operato delle squadre impegnate è concreto e tangibile. In tanti possono vedere nuove passerelle sui sentieri, o il ripristino degli stessi, realizzazioni che senza di loro non si sarebbero potute fare, viste le poche risorse che dalle amministrazioni centrali arrivano a noi piccoli comuni».

Diversi gli interventi che sono stati effettuati sul territorio

Lavori che hanno riguardato il miglioramento del sentiero per la Borgata Andorina, la manutenzione del sentiero del Santuario di San Besso, il ripristino del sentiero a seguito di smottamenti del terreno del Rancio della Losa, la realizzazione della passerella pedonale tra Pianei e Rancio della Losa, fino ad arrivare a diradamento della vegetazione arborea nei pressi del Santuario di Iornea.

Leggi anche:  Torino-Milano in 7 minuti con il treno a levitazione magnetica

Un pensiero di Bozzato rivolto anche alla politica nazionale

«In questo clima politico un po’ confuso dell’ultimo periodo – aggiunge Bozzato – accogliamo sempre con enorme piacere quando i fatti si sostituiscono alle parole. E vedere lavorare per tutta l’estate nel nostro territorio le squadre forestali non fa che del bene al territorio montano. Penso che sia il miglior modo per sentire vicino la Regione Piemonte ai territori marginali come il Comune di Valprato Soana. Auspico che la nuova classe politica regionale, oltre alle varie problematiche a livello di macroarea, prenda in considerazione i problemi ed i bisogni reali che noi piccoli comuni montani affrontiamo ogni giorno. La speranza, quindi, è quella che dalle parole e dalle tante immagini abituati a vedere sui social si passa ai fatti».



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *