full screen background image
Search

Lavori di pulizia canali e sterpaglie per gli operai Forestali di Castellammare (TP)

Lavori di pulizia canali e sterpaglie per gli operai Forestali di Castellammare (TP)

30 lavoratori dell’azienda forestale di Trapani, coordinati dall’esperto forestale Antonio Senia, hanno ripulito da sterpaglie e detriti il canale di scolo a gradoni delle acque piovane che parte dalla zona Madonna di Fatima a Castellammare che attraversa il quartiere Petrazzi convogliando e facendo defluire le acque piovane in mare. I forestali, divisi in tre squadre, hanno ripulito anche la zona Timpa.

“Una pulizia accurata del canale di compluvio della zona Petrazzi per garantire la sicurezza dei cittadini. Già lo scorso anno era stato effettuato un primo intervento e adesso, grazie alla disponibilità di un corposo gruppo di lavoratori forestali, coordinati dall’esperto Antonio Senia, il canale è stato completamente ripulito così da garantire la sicurezza in caso di piogge abbondanti poiché le acque defluiranno senza ostacoli. Un intervento di pulizia a tutela del centro abitato – afferma il sindaco Nicola Rizzo poiché dopo i continui incendi estivi su monte Inici, non ci sono più alberi che trattengono detriti e materiale che si riversa nella zona in caso di piogge copiose. I lavoratori dell’azienda forestale della provincia di Trapani hanno effettuato più interventi, anche in zona Timpa”.

“La pulizia del canale di scolo è un intervento di messa in sicurezza reso possibile dalla collaborazione dell’azienda forestale che ringraziamo per le attività di tutela ambientale e di sicurezza che senza il loro supporto sarebbero difficili da effettuare- prosegue il sindaco Nicola Rizzo-. Ritorna alla memoria un precedente tragico, per fortuna unico e ormai datato, che 45 anni fa fece perdere la vita a due concittadini del quartiere Petrazzi per la valanga di acqua e fango che venne giù da monte Inici attraverso il canale di scolo. Proprio per consentire lo scorrere delle acque piovane quando si tratta di piogge eccezionali è necessario mantenere il canale pulito poiché a monte non ci sono più gli alberi che trattengono detriti e fango. Ringraziamo il dottor Giarrizzo, capo dell’azienda Foreste di Trapani, il geometra Pace ed il personale specializzato proveniente da altri Comuni della provincia, unitamente alla ditta Bongiovanni che gratuitamente ha messo a disposizione un mezzo per smaltire le sterpaglie”.



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *