full screen background image
Search

Mantova: «Gli enti forestali? Dovranno fare soldi»

Mantova: «Gli enti forestali? Dovranno fare soldi»

BIGARELLO. L’occasione per parlare di come dovrà essere in futuro l’Ersaf (Ente regionale per i servizi all’agricoltura e alle foreste) si è offerta con la celebrazione dei dieci anni di Carpaneta, ieri nel parco di Arlecchino, a Gazzo, alla presenza, tra gli altri, dell’assessore regionale all’agricoltura Gianni Fava.

«Stiamo ragionando su un modello nuovo di Ersaf – ha esordito Fava – Viste le mutate prospettive economiche, il modello di sostegno alle foreste deve essere ripensato nella sua programmazione economica. Vanno riviste le priorità negli investimenti futuri nell’ambito della forestazione». Secondo l’assessore regionale, «si devono bilanciare gli interventi per evitare che queste realtà siano lasciate a se stesse per mancanza di fondi. Da qui la necessità per Ersaf di entrare anche nel circuito commerciale per recuperare risorse da reinvestire».

Secondo la neo presidente dell’Ersaf, Elisabetta Parravicini, «va riequilibrato il rapporto tra pubblico e privato, che nel nostro caso sono gli agricoltori, per la difesa dell’ambiente. L’aver creato dieci anni fa questa foresta della pianura ha risposto alla precisa volontà di valorizzare il territorio, o meglio la terra». Il sindaco Barbara Chilesi ha evidenziato l’importanza della foresta per il Comune di Bigarello: «La Carpaneta rappresenta un importante investimento della Regione e, in futuro, potrebbe diventare un volano economico, viste anche le iniziative già attivate con la Pro loco, in aggiunta al valore ambientale per il nostro territorio».

Durante la celebrazione è stata scoperta una targa dedicata ai sedici enti pubblici che hanno contribuito alla nascita di questa foresta, larga 220 ettari di cui 41 adibiti a foresta, dove sono state messe a dimora oltre 65mila essenze arboree autoctone, e 15 che costituiscono il Parco di Arlecchino con aree attrezzate per viste guidate, didattiche e laboratori per le scolaresche. I festeggiamenti si concludono oggi con un seminario e una mostra fotografica sul paesaggio storico mantovano, alle 10, e una passeggiata nel parco (alle 15).gazzetta di mantova



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *