full screen background image
Search

Molise: Forestali a lavoro dai primi di febbraio

Molise: Forestali a lavoro dai primi di febbraio

Due milioni e centocinquantamila euro. A tanto ammontano le risorse a disposizione per le progettualità da mettere in campo per quanto concerne il lavoro dei forestali. Una notizia più che positiva per le associazioni sindacali rappresentanti appunto i forestali che questa mattina, presso la sala dell’Assessorato regionale di via Nazario Sauro 1, a Campobasso, hanno incontrato l’Assessore alle Politiche Agricole e Forestali della Regione Molise Vittorino Facciolla ed il direttore dell’Arsiam Iacobucci.

Un dibattito più che positivo quello odierno, che ha soddisfatto appieno i sindacati. “Oltre ad aver trovato una soluzione per il pagamento della mensilità di gennaio- ha esordito l’Assessore Facciolla- si è pensato di trasferire una serie di risorse in alcuni ambiti, in modo da far ripartire le vostre attività. Tra l’altro è stata già approntata una bozza di Piano in modo da poter decollare entro dieci giorni”. I cantieri, infatti, saranno aperti a partire dal 3 febbraio.

Ad entrare nel merito delle contrattazioni è stato poi il direttore dell’Arsiam, il quale ha sottolineato la garanzia delle classiche 151 giornate di lavoro con un unico contratto che partirà il 3 febbraio per poi concludersi il 30 novembre 2014. Un contratto con periodi di sospensione lavorativi molto più flessibili, in date ‘clou’ come quelle troppo calde del mese di agosto o in giornate nevose. I forestali, dunque, lavoreranno sul territorio isernino, campobassano e del Basso Molise, assicurando una serie di attività ed interventi richiesti dai comuni. Senza dimenticare poi che una parte di essi, a partire da una certa data, andrà a ricoprire il ruolo per l’antincendio.



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *