full screen background image
Search

Murenz(CN), campo scuola sulle nuove tecnologie per spegnimento degli incendi boschivi

Murenz(CN), campo scuola sulle nuove tecnologie per spegnimento degli incendi boschivi

Il corso, che si è tenuto in via sperimentale e per la prima volta a livello regionale, ha visto la partecipazione di volontari AIB

Si è svolto  nei giorni 1 e 2 giugno presso la casa alpina della parrocchia di Borgo San Dalmazzo, in località Murenz di Pietraporzio, un campo scuola mirato all’utilizzo di nuove tecnologie legate allo spegnimento degli incendi boschivi.

Il corso, che si è tenuto in via sperimentale e per la prima volta a livello regionale, ha visto la partecipazione di volontari AIB provenienti dalle aree 7, 9, 10, 12 bis, 13 bis e 941 della provincia di Cuneo e si è posto come obbiettivo la formazione di un numero limitato di operatori nell’uso del sistema di trasporto acqua in quota con la linea ad alta capacità e  con lo spegnimento degli incendi mediante il sistema C.A.F.S.

Il C.A.F.S. (Compressed Air Foam Sistem) è una attrezzatura che, attraverso l’utilizzo di uno specifico moto soffiatore e una pompa che miscela un sapone ritardante ed estinguente insieme ad aria e acqua, permette lo spegnimento di incendi oppure la protezione di obbiettivi sensibili quali abitazioni, cabine elettriche ecc… che si potrebbero trovare all’interno di un bosco in fiamme.

Nel programma, articolato in due giornate, si è discusso prima sulle componenti tecniche di queste attrezzature e poi, nella giornata successiva, sono stati testati sul campo i materiali, simulando lo spegnimento di un incendio in località villaggio primavera nel comune di Argentera.

Il Corpo AIB ha deciso di dotarsi di questo particolare sistema nell’ottica di un miglioramento del servizio che svolge sul proprio territorio e di una migliore efficacia nella risposta alle emergenze in ambito antincendio anche in campo nazionale, vista la recente iscrizione nell’elenco centrale del Dipartimento nazionale di Protezione civile.

All’esercitazione hanno preso parte anche gli agenti del Corpo Forestale dello Stato del NOS di Ceva, ed osservatori AIB provenienti dalla provincia di Torino.



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *