full screen background image
Search

Nuovi termini per le multe stradali

Nuovi termini per le multe stradali

Ecco tutti i termini che bisogna sapere in materia di multe stradali:

1. La multa stradale deve essere notificata al trasgressore (o presunto tale dall’Autorità) entro 90 giorni (360 se risiede all’estero);

2. Se invece la multa è stata contestata immediatamente al conducente/trasgressore, l’Amministrazione ha 100 giorni per la notifica al proprietario/responsabile in solido;

3. Il Prefetto ha 210 giorni per pronunciarsi sul ricorso presentato a lui con deposito in Prefettura o invio a mezzo raccomandata (in particolare, entro 30 giorni deve inviare la richiesta all’Organo accertatore; entro 60 giorni deve effettuare l’istruttoria; entro 120 giorni deve emanare il provvedimento). Ma se il ricorso è stato presentato dall’Organo elevatore la multa, il Prefetto gode di soli 180 giorni;

4. Il Prefetto ha 90 giorni per comunicare l’esito del ricorso (360 giorni in caso di residenza all’estero);

5. La cartella esattoriale, in caso di mancato pagamento della multa, va notificata entro 5 anni dalla notifica della contravvenzione;

6. Entro 30 giorni dalla comunicazione del verbale, il trasgressore può decidere se a) effettuare il pagamento in misura ridotta (diversamente, scatteranno le more);

7. Entro 60 giorni dalla comunicazione del verbale, il trasgressore può fare ricorso al Prefetto;

8. Entro 60 giorni dalla comunicazione del verbale, il trasgressore deve effettuare la comunicazione circa l’effettivo conducente (diversamente incorrerà nella sanzione di cui all’art. 126 bis c.d.s. per omessa comunicazione);

9. In caso di rigetto del ricorso da parte del Prefetto, il trasgressore, entro 30 giorni dalla notifica della reiezione, può presentare ricorso al Giudice di Pace, sempre che non ritenga di dover pagare quanto ingiunto.

Ricordiamo che, a seguito di una recente sentenza della Cassazione, attualmente non solo il Prefetto, ma anche il Giudice di Pace può, in caso di rigetto del ricorso, aumentare – purché entro il massimo edittale – la multa comminata dall’Agente accertatore.

(“La Legge per Tutti” è un portale che spiega e traduce, in gergo non tecnico, la legge e le ultime sentenze, affinché ogni cittadino possa comprenderle. I contenuti di queste pagine sono liberamente utilizzabili, purché venga riportato anche il link e il nome dell’autore).

Sito amministrato dallo Studio Legale Avv. Angelo Greco (www.avvangelogreco.it). Nell’ambito del diritto civile, svolge consulenza alle imprese, diritto della rete e diritto d’autore, diritto dei consumatori, privacy, procedure espropriative.



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *