full screen background image
Search

Palmanova(UD): pulizia dei bastioni da parte della guardie forestali

Palmanova(UD): pulizia dei bastioni da parte della guardie forestali

Palmanova: pulizia dei bastioni da parte della guardie forestali

Da qualche giorno sono nuovamente all’opera i forestali del Corpo regionale che, in virtù della convenzione quinquennale siglata tra il Comune di Palmanova e la Regione nel 2012, ogni anno svolgono attività di pulizia straordinaria sulla cinta bastionata.

Un trentina di uomini sono operativi dal 7 gennaio nell’area fortificata compresa tra Porta Udine e Porta Aquileia per gli interventi di rimozione della vegetazione infestante e messa in sicurezza di alcuni tratti delle mura cinquecentesche. I forestali saranno impegnati a Palmanova per tre mesi e completeranno anche parte del lavoro che non era stato possibile svolgere lo scorso anno a causa delle forti piogge che avevano innalzato fortemente la falda. Tra i vari compiti che i forestali sono chiamati a svolgere c’è il delicato posizionamento delle reti di protezione dei paramenti murari e il taglio della vegetazione più invasiva.

Si prevede anche la collocazione di 200 metri di parapetti in legno per la messa in sicurezza di alcuni percorsi pedonali lungo il fossato. “Il lavoro che svolgono annualmente è fondamentale  – spiega l’assessore all’Urbanistica Luca Piani – poiché consente la prosecuzione della manutenzione straordinaria con regolarità. La continuità di queste opere, soprattutto del taglio della vegetazione, è l’unica garanzia per eliminare gardualmente il problema dei rami e della vegetazione che intaccano le murature. La costante manutenzione ci consente inoltre di intervenire anche per valorizzare al meglio alcuni percorsi turistici o scorci della cinta bastionata più suggestivi e di maggior attrazione, mettendo in sicurezza i visitatori”.

I forestali, grazie alla convenzione regionale, operano a Palmanova nei mesi dell’anno in cui non possono essere impiegati nelle aree montane e questo consente di dare continuità al lavoro. La loro presenza è stata subito notata da molti palmarini che frequentano il parco dei bastioni e che hanno accolto con entusiasmo il loro arrivo, seguendo giorno per giorno l’opera di mani esperte a servizio della salvaguardia del patrimonio fortificato della città stellata.

 



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *