full screen background image
Search

Parco dell’Asinara: La Forestale non gestisce più il servizio h24

Parco dell’Asinara: La Forestale non gestisce più il servizio h24

PORTO TORRES. «Da quasi un anno il Parco Nazionale dell’Asinara è privo di una vigilanza continua nelle 24 ore da parte del Corpo Forestale». La denuncia è di Sergio Talloru, sindacalista del S.A.F., che evidenzia come da mesi gli agenti non garantiscano più la loro costante presenza sull’isola «inizialmente a causa della problematica degli alloggi, divenuti inagibili per le scarse manutenzioni». Nel tempo però la questione è diventata sempre più insostenibile e gli agenti, al massimo tre per turno, hanno potuto assicurare la vigilanza soltanto dalle 7 alle 16 arrivando, in alcuni giorni dell’ultimo periodo, quando le condizioni meteo rendono impossibile muoversi in mare, a non presenziare affatto.

«Dal momento in cui la questione-alloggi s’è fatta più pesante gli agenti, imbarcandosi da Stintino, rimangono di fatto sull’isola anche meno delle nove ore di ogni turno poiché bisogna raggiungere lo scalo dalla base operativa di Porto Torres, imbarcarsi, recarsi col mezzo alla caserma di Cala d’Oliva e, ovviamente, ripetere lo stesso percorso al ritorno» spiega Talloru.

«Da quando la Regione non ha rinnovato la convenzione con l’Agenzia Forestas, l’Alcor non viaggia più e gli agenti del Corpo Forestale sono costretti a raggiungere l’isola coi mezzi della base navale seguendone ovviamente gli orari – continua il sindacalista – e non si riesce a coprire l’intero turno». Dopo che nel 2015 una delibera della giunta regionale ha attribuito alla stazione forestale dell’Asinara la giurisdizionedei territori dei comuni di Porto Torres – inclusa l’Asinara – e Stintino, e una fascia di Sassari, «questa decisione per il Corpo Forestale ha triplicato il territorio da vigilare, ma sempre con gli stessi undici uomini», chiude Sergio Talloru. lanuovasardegna



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *