full screen background image
Search

Parco Pollino: maggiore sorveglianza per incendi boschivi

ASCA) – Rotonda (Pz), 19 lug – Da questo fine settimana ci sara’ anche un altro mezzo a contrastare il triste fenomeno degli incendi boschivi nel Parco Nazionale del Pollino. E’ stata firmata stamani, infatti, presso la sede dell’Ente Parco, a Rotonda (PZ), la convenzione tra l’Ente e l’Associazione ”Compagnia delle Foreste” che annovera tra i suoi iscritti il pilota istruttore Maurizio Primavera, di Castrovillari (CS), che con i suoi due ultraleggeri sorvolera’ il territorio del Parco Nazionale del Pollino al fine di avvistare eventuali incendi.

Gli ultraleggeri di Primavera, che adopera due piste, una a Conca del Re, a Castrovillari e una a Sibari (CS), sono dotati di dispositivi per fotografare le aree sorvolate e, quindi, anche per rilevare la presenza di eventuali piromani.

”Si tratta – ha commentato il presidente del Parco Nazionale del Pollino, Domenico Pappaterra – di un ulteriore elemento di prevenzione previsto dal nostro Piano Antincendio Boschivo, deterrente per chi avesse in mente di attaccare il nostro straordinario patrimonio boschivo”.

”L’Ente Parco – prosegue Pappaterra – ha voluto sostenere anche questo sforzo aggiungendo il servizio ai mezzi di terra e ai volontari di Protezione civile, che operano per l’avvistamento e lo spegnimento. Intendo rimarcare cosi’ praticamente – ha concluso Pappaterra – la ferma intenzione di tutelare cio’ che la Natura e le generazioni precedenti alle nostre ci hanno tramandato, non consentendo a nessuno, dunque, di minare le basi del futuro del Pollino calabro-lucano”.

logo asca
Vetrina Ricami


Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *