full screen background image
Search

Pesce scaduto e non tracciabile. Problemi per i turisti a San Vito Lo Capo

Pesce scaduto e non tracciabile.  Problemi per i turisti a San Vito Lo Capo

Controlli a sorpresa dei Carabinieri e della Capitaneria di Porto di Trapani, sul territorio di San Vito Lo Capo (TP), per il contrasto di tutte quelle irregolarità che potrebbero causare problemi alle migliaia di turisti che in questo particolare periodo dell’anno affollano la predetta località turistica.

Dopo quelli  eseguiti nei giorni scorsi riguardanti l’abusivismo di professioni esercitate lungo il litorale sanvitese ed il sequestro massiccio di prodotti di vario genere quali vestiti, materassini gonfiabili e oli per massaggi, l’attenzione dei militari si è concentrata questa volta sulle attività commerciali quali ristoranti, pescherie e supermercati.

Sono stati eseguiti controlli congiunti tra militari della locale Stazione Carabinieri unitamente a personale Capitaneria di Porto – Guardia Costiera Trapani, a ben 21 ristoranti, 2 pescherie e 2 supermercati del luogo, rilevavano illeciti di vario genere comminando sanzioni amministrative per complessivi euro 21.700,00.

Precisamente venivano contestate nove violazioni amministrative in materia di tracciabilità e/o etichettatura del prodotto ittico, due violazioni per prodotti aventi data di scadenza superata e una violazione per prodotti ittici di taglia inferiore alla taglia minima. Contestualmente personale operante sottoponeva a sequestro amministrativo circa 180 kg complessivi di prodotti ittici non conformi, del valore all’ingrosso di circa 3.000 euro.

Il controllo, che ha avuto dei riscontri positivi, constatando irregolarità di vario genere, verrà ripetuto nei prossimi giorni con altri accertamenti.
Read more at https://www.blogsicilia.it/trapani/prodotti-scaduti-e-pesce-non-tracciabile-in-ristoranti-e-market-di-san-vito-lo-capo-multe-per-oltre-20mila-euro/491374/#7UQax1EL0lTPbzdA.99



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *