full screen background image
Search

Progetto Life in Molise. Si pianifica la produttività !

Progetto Life in Molise. Si pianifica la produttività !

Campobasso, 13 novembre 2017- Sviluppare un modello che possa portare alla misurazione dei parametri climatici necessari ad una corretta gestione e pianificazione forestale. Questo l’obiettivo principale del progetto LIFE “AForClimate” – Adaptation of FORest management to CLIMATE variability: an ecological approach’, il cui meeting tecnico è in programma domani, 14 novembre, a Palazzo Vitale.

Il modello fornirà informazioni sulle quali saranno programmati gli interventi forestali in modo tale da massimizzare la crescita delle faggete per aumentare la produttività, ma in modo coerente con i ritmi di crescita. La rottura del concetto del ciclo annuale, nella gestione forestale, rappresenta una novità assoluta tanto che prima delle attività progettuali la pianificazione prevedeva di osservare calendari di interventi ed operazioni definite su scale annuali (annate silvane) o poli annuali, ma mai specificamente definite in relazione ai cicli climatici e al verificarsi di andamenti del clima su base periodica o annuale rispetto a specifiche soglie di temperatura e precipitazione e le loro combinazioni periodiche/mensili.

Un approccio scientifico, quindi, che verrà messo in pratica nel territorio molisano il 15 novembre, giornata dedicata interamente al bosco di Roccamandolfi per meglio pianificare le prossime attività sul campo. La durata del progetto, (settembre 2016 – giugno 2022) permetterà la verifica della validità del sistema e la sua validazione nonché l’acquisizione di tale metodologia in tutte le strutture partner del progetto: oltre alla Regione Molise, sono presenti il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria, Arezzo (Lead partner), la Compagnia delle Foreste s.r.l. (Arezzo), la Regione Siciliana,  D.R.E.AM. Italia società cooperativa agricolo forestale (Arezzo),  l’Università di Palermo, l’Unione Montana dei Comuni del Mugello (Firenze) e l’Università degli Studi del Molise.



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *