full screen background image
Search

Reddito di cittadinanza: parte la sperimentazione in Lombardia

Reddito di cittadinanza: parte la sperimentazione in Lombardia

In via sperimentale parte il progetto di reddito di cittadinanza in Lombardia.

Parte in Lombardia la sperimentazione del reddito di cittadinanza per i cittadini in difficoltà economica.

Ad annunciarlo Roberto Maroni, Presidente della Regione Lombardia, sottolineando che le risorse per finanziare il progetto saranno reperite con il programma Por Fse 2014/2020 e con il Bilancio Regionale.

A consentire l’introduzione del reddito di cittadinanza volto a ridurre la povertà e l’esclusione sociale è il Fondo sociale europeo.

Roberto Maroni ha osservato che “Del Reddito di cittadinanza si parla da tempo, sui giornali e nel dibattito politico: noi avvieremo in maniera concreta la sperimentazione di misure che consentano a tutti i cittadini di essere davvero tali.”.

L’intento è quello di consentire una vita dignitosa a tutti i cittadini e il Presidente spiega che “I Lombardi che vivono in condizioni di povertà o di esclusione sociale dovranno essere riscattati da questa condizione. Voglio utilizzare risorse del Fse e del nostro Bilancio regionale, che ci diano modo di far partire presto la sperimentazione sul Reddito di cittadinanza in maniera concreta”.



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *