full screen background image
Search

Salvagente pubblico per 177 precari forestali di Aosta

Salvagente pubblico per 177 precari forestali di Aosta

Un’Agenzia regionale per tutelare il lavoro di 177 impiegati e operai forestali, assunti dalla Regione a tempo indeterminato con contratti di tipo privatistico. E’ quanto è stato deciso nella serata di ieri, venerdì 21 ottobre, al termine di un incontro tra il Presidente della Giunta, Augusto Rollandin, le organizzazioni sindacali di categoria e una delegazione di lavoratori.

“Si tratterà di un’Agenzia-Ente pubblico, sul modello di quanto avviene in altre regioni – commenta Jean Dondeynaz (Cisl) – che avrà come finalità quella di inglobare questi lavoratori”. “Il progetto è in una fase iniziale – aggiunge Dondeynaz – e noi abbiamo chiesto garanzie sui livelli occupazionali e sulle quote previdenziali. Resta da definire il percorso”.

Impiegati e operai forestali non finiranno dunque nella Società di servizi, meglio conosciuta come Salvaprecari. Per il Presidente Rollandin “La filosofia alla base dell’Agenzia dovrà essere quella di non lasciare a casa nessuno, attivando tutti i meccanismi utili, anche attraverso il confronto con le altre realtà che hanno adottato la Salvaprecari come strumento di salvaguardia occupazionale”.



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *