full screen background image
Search

sbloccato progetto ‘Vie Blu’ che coinvolge 110 forestali

Potenza, 24 lug. (Adnkronos) – La Regione Basilicata ha sbloccato le procedure per il progetto “Vie Blu” che coinvolge circa 110 operai forestali (circa 70 in provincia di Potenza, circa 40 in quella di Matera) per effettuare interventi di manutenzione forestale e lungo gli argini dei fiumi. E’ emerso in un vertice con Province, Aree Programma e sindacati. Sara’ la Regione a farsi carico dei costi dopo i problemi imposti dal Patto di Stabilita’ mentre le Province utilizzeranno i tecnici e gli impiegati, insieme agli operai, anche mediante agenzie di intermediazione del lavoro.

“La Regione – spiega il presidente Vito De Filippo – convinta della bonta’ dell’iniziativa si fara’ carico di tutti gli oneri che ne deriveranno. Il Programma Vie Blu resta un percorso virtuoso, in linea con la strategia regionale sull’assetto del territorio, che riesce a dare risposte concrete al fabbisogno occupazionale. Nelle prossime ore – annuncia – gli uffici regionali predisporranno le modifiche agli accordi sottoscritti da Regione e Province e degli elaborati progettuali per consentire l’avvio del ‘rogetto nella sua interezza”.
Per i sindacati Cgil, Cisl e Uil e le organizzazioni di categoria Fai, Flai e Uila, tale soluzione consentira’ “il ritorno al lavoro degli impiegati intorno alla prima decade di agosto”. “E’ stata una vertenza complessa – aggiungono i sindacati – che ha dovuto fare i conti con ostacoli burocratici difficilmente sormontabili e che deve fungere da monito per la prossima annualita’ del progetto onde evitare i disagi e i conflitti che si sono determinati in queste settimane”.
Vetrina Ricami
Vetrina Ricami


Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *