full screen background image
Search

“Sono un operaio forestale, oggi per me non è Natale”

“Sono un operaio forestale, oggi per me non è Natale”

Venti mensilità arretrate e nella sede di via Cardito è stata staccata anche la corrente…


“Siamo esasperati non sappiamo più come andare avanti e a chi rivolgerci, buon Natale a chi potrà viverlo nella gioia, per noi è solo un giorno come tanti, anzi ancora più triste.”Ariano Irpino.  

 

“Sono un padre di famiglia di tre figli e sono un operaio forestale della comunità montana dell’Ufita.” Inizia così la lettera di quest’uomo, che ci è pervenuta tramite sua figlia in questo giorno di festa non per tutti. In poche ma significative parole viene ripercorsa la storia di chi nonostante le rassicurazioni degli ultimi giorni, sta trascorrendo anche quest’anno un Natale per niente sereno. Non importa sapere il suo nome. “Vorrei percorrere un pò le tappe della nostra disgrazia.” Continua integrale sull’App, scaricatela gratuitamente…..

ottopagine

 



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *