full screen background image
Search

Tensione a Trapani e Lampedusa, incendi e coltellate tra i migranti

Tensione a Trapani e Lampedusa, incendi e coltellate tra i migranti

TRAPANI – Nervi tesi, ieri sera, all’hotspot di Trapani Milo, dove un gruppo di migranti, durante un tentativo di rivolta, ha appiccato il fuoco a delle suppellettili.Tempestivamente intervenuti, l’incendio è stato domato dai vigili del fuoco della stazione lì vicina. La situazione è adesso sotto controllo, come assicura la Questura trapanese.Tensione anche a Lampedusa, dove un tunisino di 26 anni ha accoltellato un suo connazionale di 25 anni, rendendo necessario l’intervento della polizia e dei carabinieri. La rissa è stata subito sedata, ma la vittima ha subito una brutta ferita al torace.

I motivi del gesto non sono ancora chiari, ma la situazione è al vaglio degli inquirenti. Il ferito è stato trasferito al poliambulatori dell’isola, dove i medici hanno subito prestato soccorso. Il 26enne, invece, è stato arrestato dai militari e si trova in regime di arresto sull’hotspot dell’isola.



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *