full screen background image
Search

Usa, uragano Florence perde forza ma resta molto pericoloso

Usa, uragano Florence perde forza ma resta molto pericoloso

Washington (askanews) – Declassato da categoria 4 a categoria 2. L’uragano Florence si è leggermente indebolito, ma rimane una tempesta potente che può portare a effetti devastanti sulla costa atlantica degli Stati Uniti. Gli stati maggiormente a rischio sono la Carolina del Sud, la Carolina del Nord e la Virginia.

Anche la Georgia ha seguito altri quatro stati della costa est nell’emettere una dichiarazione di emergenza. Il presidente Donald Trump e le autorità statali e locali hanno sollecitato gli abitanti delle zone interessate dal passaggio della tempesta a evacuare prima che sia troppo tardi.

Il Centro nazionale per gli uragani (Nhc) ha detto che la potenza massima dei venti di Florence si è ridotta a 120 miglia orarie (195 hm/h). L’Nhc di Miami ha sottolineato, comunque, che anche se è previsto un lento indebolimento “è previsto che Florence può essere un uragano ancora estremamente pericoloso quando si avvicinerà alla costa giovedì e venerdì”.

Fino a 1,7 milioni di persone sono interessati da ordini di evacuazione. “Allontanatevi dalla sua strada, non scherzate, è una grande tempesta, forse la più grande vista – ha detto il presidente Donald Trump -. La gestiremo, siamo pronti e capaci ma nonostante questo brutte cose possono accadere quando si parla di tempeste di queste dimensioni”.askanews



Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *