in , , , ,

Allarme e preoccupazione. “Pochi i fondi e gli operai Forestali per affrontare l’urgente campagna antincendio”

Le Scriventi Segreterie Regionali, con la presente esprimono forte preoccupazione
per il ritardo con cui stanno partendo le attività di prevenzione incendi, ed oltretutto con i soli lavoratori con garanzia occupazionale di 151 giornate annue, con la stagione calda già arrivata e l’emergenza incendi in essere.
Come è noto, nella stesura della finanziaria regionale, le risorse economiche per il
settore forestale sono state individuate nel PO Fesr / Poc 2014/2020, per la parte relativa ad investimenti, manutenzione ed opere di prevenzione dei boschi. Questi fondi, ad oggi non disponibili secondo le informazioni in nostro possesso, non permetteranno di iniziare le attività in tempi utili a garantire le opere di messa in sicurezza del patrimonio ambientale della nostra Regione.
Oltretutto, come ci è stato comunicato nell’ultimo incontro con il Comando del
Corpo Forestale, anche le somme per il servizio antincendio, queste individuate nel bilancio regionale, non sono sufficienti a completare la campagna antincendio, che partendo con due settimane di anticipo, cosa che riteniamo positiva, rischia di bloccarsi per esaurimento delle risorse finanziarie disponibili.
Occorre che il Governo Regionale nella sua interezza, con massiva e straordinaria
urgenza, individui le somme occorrenti per realizzare i viali parafuoco e completare la campagna antincendio, autorizzi e dia mandato ai Dipartimenti interessati di avviare tutti i lavoratori forestali e far proseguire il servizio antincendio senza interruzioni.
Per quanto sopra esposto, vista l’emergenza e l’urgenza di intervenire
tempestivamente, chiedono alle SS.LL. di adoperarsi nell’immediato affinché tutti i lavoratori forestali siano immessi immediatamente a lavoro per realizzare in tempi brevi le opere di prevenzione degli incendi.
Pertanto, chiediamo un urgente incontro per acquisire le risposte necessarie che il
nostro patrimonio ambientale, i lavoratori e i siciliani si aspettano.
In assenza di riscontro positivo e concreto alla presente, considerata l’emergenza,
attiveremo tutte le iniziative di protesta che riterremo opportune

Flai Fai- Fai Cisl – Uila Uil

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

On. Ragusa: “Campagna antincendio in Sicilia. Finalmente, ci si muove “

Richiesta Forestali antincendio distretto 2 – Palermo