in , , ,

Allerta meteo, piogge e vento. Scuole chiuse in molte città siciliane

Ci attende un’inizio settimana settimana difficile sul fronte meteorologico in Sicilia. Le condizioni meteo sono già in rapido peggioramento e da domani è previsto un deciso cambio della situazione che dalle tutto sommato gradevoli temperature di questa domenica virerà verso condizioni ben peggiori con l’arrivo di forti piogge, venti di burrasca e conseguente calo termico. 

Tutto questo a causa di un ciclone mediterraneo, un vortice formatosi tra Sardegna e Tunisia e che sta spostandosi verso la Sicilia e che poi investirà un poi tutta l’talia. 

Le regioni meridionali e quindi anche la Sicilia devono attenzionare soprattutto le giornate di tra lunedì e martedì quando – come spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara – «è attesa una severa ondata di maltempo con piogge e temporali anche molto intensi, in particolare tra Sicilia, Calabria jonica, Basilicata e Puglia dove non escludiamo violenti nubifragi e picchi pluviometrici complessivi anche superiori ai 150-200mm. Il tutto – avverte il meterologo – accompagnato da venti anche tempestosi di Scirocco con raffiche di oltre 100lkm/h in particolare su versanti ionici e Salento. I mari saranno così molto mossi, agitati o anche grossi al largo, con onde di oltre 4-5 metri, specie sullo Ionio, e violente mareggiate sulle coste esposte. Possibili disagi, danni e criticità idrogeologiche».

Per domani, lunedì 11 novembre, la Protezione civile siciliana ha diramato un avviso di allerta arancione per il rischio meteo-idrogeologico ed idraulico, valido dalle 16.00 di oggi fino alle 24 di domani, lunedì 11 novembre.

Si prevedono, per la giornata di domani in Sicilia precipitazioni «sparse dalla tarda mattinata, tendenti a diffuse e persistenti nella seconda parte della giornata con fenomeni a prevalente carattere di rovescio o temporale con quantitativi cumulati molto elevati sui versanti ionici e generalmente elevati sui restanti settori orientali e sui settori meridionali e occidentali; diffuse dal pomeriggio a prevalente carattere di rovescio o temporale sulle restanti zone con quantitativi cumulati generalmente moderati”; Venti «da forti a burrasca sud-orientali, con raffiche di burrasca forte specie dal pomeriggio sui settori ionici e tirrenici”; Mari ” Molto mossi, tendenti ad agitati, il Tirreno meridionale e lo Ionio». 

Anche mercoledì la situazione sulla Sicilia dovrebbe restare instabile ma la circolazione depressionaria si sposterà verso Levante favorendo una timida ripresa della pressione. 

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Offerte di lavoro in Italia

Pil, Italia è il malato d’Europa