in , ,

Amazzonia brasiliana, incendi boschivi aumentati del 30%

ALTAMIRA, PARÁ, BRAZIL: Aerial image of burning in Altamira, state of Pará. ALTAMIRA, PARÁ, BRASIL: Imagem aérea de queimadas na cidade de Altamira, Estado do Pará. (Foto: Victor Moriyama / Greenpeace)

(ANSA) – BRASILIA, 9 GEN – Il numero di incendi boschivi nell’Amazzonia brasiliana è aumentato del 30% nel 2019 rispetto all’anno precedente. Lo ha reso noto ieri sera l’Istituto nazionale per le ricerche spaziali (Inpe) del Brasile.
    L’aumento è stato maggiore nel Pantanal, la più grande zona umida del pianeta e il santuario della biodiversità, con sei volte più incendi in un anno. Un totale di 89.178 roghi sono stati registrati nell’Amazzonia brasiliana nel 2019, rispetto ai 68.345 del 2018. Solo nel mese di agosto gli incendi sono stati 30.901.
    La deforestazione nell’Amazzonia brasiliana ha raggiunto livelli record l’anno scorso, superando i 10.000 km quadrati tra agosto 2018 e luglio 2019, per la prima volta dal 2008. Il numero di incendi in Amazzonia era stato ancora più elevato nel 2017 con 107.439 roghi, ma lontano dal drammatico record del 2004 (218.637).

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

L’aereo caduto a Teheran tornava indietro per un problema tecnico

“Il Reddito di Cittadinanza non ha guarito la povertà, ma funziona”