in , , ,

Anticipati gli sconti in Sicilia. 1 Luglio !

Al via da lunedì 1 luglio i saldi estivi in tutta la Sicilia. Anticipati da un decreto assessoriale su richiesta delle associazioni dei commercianti e consumatori, partono con una settimana di anticipo e con tante attese da parte dei negozianti. Secondo Federconsumatori, le famiglie palermitane e siciliane approfitteranno degli sconti spendendo di più dell’anno scorso: circa il 4 per cento in più. “Secondo quanto emerso dalle proiezione di Federconsumatori a Palermo, una famiglia su due approfitterà delle vendite scontate – afferma Lillo Vizzini presidente di Federconsumatori – si tratta di circa 246.350 famiglie per Palermo e provincia e la spesa per famiglia sarà mediamente di 122 euro, con un giro complessivo di affari, sempre per Palermo e provincia, di 30,05 milioni di euro”.

“I budget aumentano – continua Vizzini –  in linea con i dati Istat diffusi il 29 maggio: l’indice del clima di fiducia dei consumatori è tornato ad aumentare dopo tre mesi consecutivi di calo, passando da 110,6 a 111,8; lo stesso è stato rilevato per l’indice composito del clima di fiducia delle imprese, aumentato da 98,8 a 100,2”. A crescere secondo Federconsumatori sono  le  vendite dei beni alimentari (in salita del + 1,0 per cento). I consumi sarebbero in lieve ripresa anche nelle vendite di prodotti non alimentari, dove il  calo si attesta attorno allo 0,7 per cento.  Stabile la spesa per prodotti alimentari e bevande analcoliche, in media 462 euro mensili.

“Le basse temperature e le piogge persistenti – argomenta Vizzini –  hanno notevolmente rallentato gli acquisti primaverili. È da maggio che i negozianti propongono promozioni e sconti. L’irrompere delle torride temperature estive dovrebbe dare una scossa alle vendite e far  sperare in una boccata di ossigeno per il settore”.  Dello stesso avviso, alcuni rappresentanti di categoria come Giovanni Felice, coordinatore regionale di Confimprese: “La partenza di lunedì è favorevole. Nel week-end, invece,  la gente di solito va a mare. E’ incoraggiante anche la presenza di tanti turisti che approfitteranno degli acquisti a saldo. Visto l’andamento della stagione, è stato giusto e ragionevole anticiparli e siamo convinti in una partenza positiva, dati i piccoli prezzi che molti negozianti proporranno alla clientela”.

Sui saldi, inoltre, c’è un confronto aperto con l’assessorato alla Cooperazione per fissare per il biennio 2020-21 le date dei saldi  il 2 gennaio e l’ 1 luglio per il biennio 2020-21. Per Patrizia Di Dio, presidente di Confcommercio Palermo: “La stagione non è andata per niente bene per i fattori climatici che hanno bloccato le vendite per tutto maggio e buona parte di giugno: una stagione primaverile deleteria dove nessuno ha come comprato nulla. Speriamo quindi che adesso ci sia una ripresa. Abbiamo avviato un sondaggio su Palermo e la richiesta di oltre il 50 per cento degli esercenti è di posticipare i saldi. Ecco perché non siamo d’accordo sulla proposta di Confimprese”.

In occasione dei saldi estivi, lunedì, i negozi della galleria di Forum Palermo a Brancaccio celebreranno l’avvio della stagione dei saldi estivi, rimanendo aperti per l’intera giornata dalle ore 9 alle 24. Lungo i corridoi della galleria, animatori, trampolieri e artisti accoglieranno il pubblico con spettacoli di animazione.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Foreste in città? Sì, grazie!

Corpo Forestale sequestra un terreno a Giugliano(Na). Prugne e albicocche con acqua inquinata