in , , , ,

Antonio David: “Miccichè non dice tutta la verità sulle riforme. I Forestali attendono la loro e, gli…..stipendi”

Seppur si possa condividere o meno, il discorso fatto dal Presidente Miccichè sul “governo regionale che ha fatto le riforme”, il tutto non può combaciare e allinearsi alla situazione regionale che fà acqua in qualche situazione di fatto. Parliamo di quella dei lavoratori forestali che, ad oggi attendono sia la riforma del settore che i pagamenti arretrati degli stipendi.

“Sono punti di vista e modi di condividere il sistema – dice Antonio David responsabile del sito di ForestaliNews – . Coloro che siedono nelle poltrone e guardano lo spettacolo dall’alto dei loro sontuosi stipendi regionali, hanno anche il coraggio di aumentarselo tra mensilità e pensioni varie, con atteggiamenti diversi negando anche l’evidenza ma, aggirando l’ostacolo con confessioni di Tizio e negazioni di Caio. Una situazione sconcertante che mette a nudo che anche il governo Musumeci è bocciato dalla categoria più precaria d’Italia anzi …della terra, cioè i lavoratori Forestali”. Operai che vengono presi in giro di anno in anno e valutati a singhiozzo e a tempo, così come gli stessi stipendi che rimane un altro chiodo fisso di una classe precaria da sempre.

“Chi ha la pancia piena non capisce colui che è digiuno come dice il detto antico, e ciò amplifica la rabbia e la concretezza che per l’ennesimo anno ci si trova a passare le festività tra ansie e fattore di percepire le mensilità sacrosante” – conclude David – . Si ricorda che ad oggi, nonostante da giorni sembra che siano stati reperiti i 33 milioni per pagare gli stipendi, rimane difficile e incerta la fattibilità del bonifico nei CC dei lavoratori durante la fine dell’anno. Lo stesso Musumeci ha più volte sbandierato l’utilità dei lavoratori in ambito territoriale ma, ciò rimane soltanto un fattore cartaceo e, con la carta si possono fare tante cose……che sono quelle che ad oggi hanno messo in ginocchio la categoria.

fonte – Radio Luce

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Sicilia. 30 mln di euro per le famiglie a basso reddito per l’acquisto di beni di prima necessità

L’utilità che qualcuno ignora…. Decespugliamento e pulizia da parte degli operai Forestali di Collesano nel proprio comune