in , , ,

Arrestato CC Forestale ubriaco contromano. Un morto e due feriti

Ha percorso 10 chilometri contromano in stato di ubriachezza. La sua autovettura Bmw si è scontrata violentemente e frontalmente con una Renault Clio provocando la morte di un uomo e ferendone due, in maniera non grave.  E’ stato arrestato per omicidio stradale Giuseppe Calianno, il carabiniere di Brindisi appartenente al Corpo Forestale, di stanza a Matera, che la notte scorsa, alle 4,30 sotto l’effetto dell’alcol, ha percorso contromano la statale 613 Lecce-Brindisi scontrandosi frontalmente con la Renault Clio il cui conducente è morto.

Il Pm Giovanni Gallone ha disposto per Calianno gli arresti domiciliari senza obbligo di sorveglianza. Il carabiniere forestale, 34 anni, si trova ricoverato nel reparto di ortopedia dell’Ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove agenti della stradale gli hanno notificato l’ordinanza di custodia cautelare per omicidio stradale. L’ospedale lo ha sottoposto al test alcolemico che è risultato positivo.  La vittima dell’incidente era un dipendente del Comune di Brindisi. Si tratta di un uomo di 59 anni, Desiderio Serio, di San Donaci (Brindisi). Con un suo amico stava rientrando a casa dopo aver trascorso la serata in un locale a Lecce. Serio è morto, mentre l’amico è rimasto ferito così come il conducente ubriaco dell’auto contromano.  Per ricostruire la dinamica dei fatti gli inquirenti hanno vagliato i filmati delle telecamere dell’Anas. La strada è rimasta a lungo chiusa al traffico.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Giappone. Morti e dispersi per il tifone Hagibis

Stipendi Forestali. Aumenta la disperazione di tante famiglie della Comunità Montana