in , , ,

Campania. Entro fine luglio arriverà una prima anticipazione dell’acconto 2020

Entro fine luglio arriverà una prima anticipazione dell’acconto 2020 per il pagamento degli stipendi agli operai idraulico forestali della Campania”. Ad annunciarlo sono le segreterie regionali di FAI CISL, FLAI CGIL e UILA UIL Campania che ieri hanno avuto un incontro con il vice presidente della Regione Campania, Fulvio Bonavitacola, il dirigente del settore Agricoltura e Foreste, Filippo Diasco, la dottoressa Flora Della Valle e il rappresentante Uncem Campania, Vincenzo Luciano.

“Il primo semestre di mensilità per l’anno 2020 – spiegano in una nota congiunta le tre organizzazioni sindacali di categoria – sarà coperto con fondi POC, mentre per quanto riguarda la copertura finanziaria relativa al secondo semestre 2020, saranno utilizzati fondi residui FSC, in corso di riprogrammazione, relativi ai periodi 2000/2006 e 2007/2013”.

Per quanto riguarda il piano triennale di forestazione 2021/2023, in corso di stesura e che sarà finanziato con fondi FSC a valere sulla programmazione 2021/2027. Dalla riunione sono emerse novità anche in merito al processo di stabilizzazione degli operai a tempo determinato: per loro c’è la disponibilità da parte della giunta regionale della Campania ad individuare un percorso che miri a una forestazione di rilancio da affrontare con il completamento e l’approvazione del documento esecutivo di programmazione forestale.

“Alla Regione Campania – spiegano FAI CISL, FLAI CGIL e UILA UIL Campania – abbiamo chiesto un impegno concreto affinchè vengano stanziati fondi ordinari per garantire il pagamento degli stipendi e la certezza che gli operai a tempo determinato vengano stabilizzati appena approvato il finanziamento triennale”.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Richiesta di manodopera Forestale – Agrigento

Prevenzione incendi e controllo del territorio. La Regione Siciliana pensa alle telecamere infrarossi