in , ,

Continua a rallentare il contagio in Cina

Continua a rallentare a grande ritmo il contagio in Cina, dove si è registrato anche il minor numero di decessi da quando è esplosa l’epidemia di coronavirus quasi due mesi fa. Secondo quanto riferito dalla commissione sanitaria nazionale, sono stati registrati 19 nuovi casi e 17 vittime: 17 dei nuovi casi sono stati rilevati nella provincia di Hubei, epicentro del focolaio, così come le 17 vittime. Un nuovo caso è stato registrato a Pechino e uno nella provincia di Guangdong.

A sette settimane dall’esplosione dell’epidemia, in Cina si contano 3.136 morti e 80.754 contagi. Lo ha riferito il ministero della Sanità di Pechino. I pazienti dimessi sono invece 1.297, mentre il numero dei casi gravi si è ridotto di 317 unità, a 4.797.

Si conferma anche in Corea del Sud il rallentamento del contagio: per la prima volta in due settimane nel Paese sono stati registrati ‘solo’ 131 nuovi casi. Tre le vittime, invece, ieri, per un totale di 54 decessi. Lo ha reso il Centro per la prevenzione ed il controllo delle malattie di Seul: “Il numero dei nuovi casi di Covid-19 sta scendendo, così possiamo dire che il tasso di aumento dei contagi si sia fermato”. E’ il quarto giorno consecutivo che in Corea del Sud si registra un calo nel numero di casi positivi al coronavirus.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Perché le tartarughe marine mangiano la plastica? Ha l’odore del loro cibo preferito

Coronavirus, anche i giovani in terapia intensiva. “Niente psicosi ma tutti restino a casa”