in , , , ,

Contrasto alla povertà. UGL Catania: “Indispensabile porre rimedio alla grave emergenza sociale

L’Ugl di Catania sostiene l’iniziativa regionale sul contrasto alla povertà. “Indispensabile porre rimedio alla grave emergenza sociale. Urge potenziare i servizi sociali degli enti locali”
“Come Ugl Catania non possiamo che sostenere l’iniziativa per il contrasto alla povertà e l’esclusione sociale promossa dalla Comunità di Sant’Egidio e condivisa dai capigruppo dell’Assemblea regionale, attraverso la formulazione di uno strumento legislativo. Già a fine anno 2020 avevamo lanciato l’allarme povertà, legato in particolare all’emorragia occupazionale fortemente compromessa dal Covid, ed in proiezione connessa anche allo sblocco dei licenziamenti.

Alle situazioni di difficoltà esistenti, si stanno aggiungendo così nuovi poveri provenienti dal ceto medio e si vanno ad aggravare le criticità fortemente marcate nelle periferie. A Catania e provincia, ogni giorno che passa, la situazione sta diventando davvero preoccupante e per questo salutiamo con favore la norma che, non solo valorizza il grande impegno del terzo settore e del volontariato, ma che di pari passo inizia ad impegnare una somma importante ad integrazione di altre sovvenzioni, per porre rimedio ad una dilagante emergenza sociale.

Ora l’auspicio è quello che l’Ars esamini ed approvi in brevissimo tempo il testo e, nel contempo, ci auguriamo che si prenda coscienza inoltre sulla necessità di potenziare con urgenza l’organico dei servizi sociali degli enti locali, allo stato attuale ridotti all’osso, oltre che l’impellenza di individuare tutte le soluzioni possibili per il recupero delle migliaia di posti di lavoro andati persi fino ad oggi.” Lo dichiara il segretario territoriale della Ugl etnea Giovanni Musumeci.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Reddito di cittadinanza: lo Stato se lo riprende

Tragedia ad un evento religioso in Israele. Cede una gradinata, almeno 44 morti e 150 feriti