in , , ,

Coronavirus, il bollettino di oggi 9 luglio: 12 morti e 229 nuovi casi

Sale per il secondo giorno consecutivo la curva epidemica in Italia. Oggi sono 229 i nuovi casi registrati, contro i 193 di ieri e i 138 di martedì. Complice l’aumento dei dati lombardi, dove si contano 119 nuovi positivi contro i 71 di 24 ore fa. Il totale degli italiani colpiti da Covid-19 dall’inizio dell’epidemia sale così a 242.363.

Sono 13.459 i pazienti attualmente positivi al virus, scende il numero degli attualmente ricoverati con sintomi e delle persone in terapia intensiva, rispettivamente 871 (-28 da ieri) e 69 (-2). I guariti sono 193.978, mentre sono 7 (Puglia, Umbria, Sardegna, Val d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata) le regioni che registrano zero contagi nelle ultime 24 ore (insieme alla provincia di Trento). In tutto sono stati effettuati 5.806.668 tamponi, +52.552 da ieri.


Lombardia

I morti causati dal coronavirus in Lombardia nelle ultime 24 ore sono stati 5, portando il totale a 16.730. I ricoverati in terapia intensiva sono diminuiti di 3 unità e pertanto al momento in questi reparti in Regione si trovano 31 pazienti. I ricoverati non in terapia intensiva sono invece 201, in calo di 10 unità rispetto a ieri. I nuovi casi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono 119 (di cui 33 a seguito di test sierologici e 34 ‘debolmente positivi’). Salgono ancora i guariti e i dimessi, che sono 217 in più rispetto a ieri. I tamponi effettuati in Lombardia nelle ultime 24 ore, sempre secondo i dati forniti dalla Regione, sono stati 11.812, portando il totale complessivo a 1.114.827.

Marche
Marche, quattro casi positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore. Il Gores ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 1.179 tamponi: 660 nel percorso nuove diagnosi e 519 nel percorso guariti. Dei quattro casi uno è stato registrato in provincia di Pesaro Urbino dove i contagi salgono a 2.762, uno in provincia di Ancona (1.878) e due in Provincia di Macerata (1.755). Nessun caso ad Ascoli Piceno (292) e Fermo (473). Da inizio emergenza il numero complessivo dei contagiati sale a 6.786 su 87.582 test effettuati. Il rapporto odierno tra tamponi e positivi è pari a 0,6%.

Toscana
In Toscana sono 10.314 i casi di positività al coronavirus, 1 in più rispetto a ieri. I nuovi casi sono lo 0,01% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,03% e raggiungono quota 8.857 (l’85,9% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 363.333, 3.071 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 337, -1,2% rispetto a ieri. Si registrano 2 nuovi decessi: 2 donne, con un’età media di 90,5 anni. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Umbria
Salgono a cinque i giorni consecutivi nei quali in Umbria non vengono accertati nuovi casi di Covid, 1.447 totali. A fronte di 1.031 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, 103.642 complessivamente. Emerge dai dati aggiornati sul sito della Regione. Stabili tutti gli altri principali parametri: 12 sono i soggetti attualmente positivi, 1.355 i guariti, 80 i deceduti e tre i ricoverati in ospedale, nessuno in intensiva.

Abruzzo
Otto nuovi contagi in Abruzzo e tutti a carico dell’Asl de L’Aquila. Un improvviso exploit dei contagi rispetto alla media degli ultimi giorni quello riferito dal bollettino del servizio prevenzione tutela e salute della Regione Abruzzo che dopo diversi giorni a “zero contagi”, torna a far registrare una lieve crescita. Con i casi di oggi, quindi, sono 3.318 I casi di coronavirus registrati sul territorio da inizio emergenza. Restano invece invariati i decessi (464), con i ricoveri che scendono a 26, uno in meno di ieri, le terapie intensive che restano vuote, i guariti/dimessi che, con sei casi in più, si portano a 2.707 e le persone in isolamento domiciliare che salgono a 121 (tre in più di ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo, calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti, sono 147, con un aumento di 2 unità rispetto a ieri. Del totale dei casi positivi, 237 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila, 827 in Provincia di Chieti, 1593 in Provincia di Pescara, 632 in Provincia di Teramo, 26 fuori regione, mentre per 3 casi non è indicata la provenienza. Dall’inizio dell’emergenza coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 112505 test.
Puglia
Sono 74 i positivi al coronavirus accertati in Puglia, 14 dei quali sono ricoverati negli ospedali della regione. È qQuanto si legge nel bollettino diffuso dalla task force regionale. Nel report non sono segnalati nè nuovi casi di contagio da covid-19 nè decessi provocati dalla infezione. Il numero complessivo dei deceduti è fermo a 546. I test eseguiti nelle ultime ore sono stati 2.313.

Basilicata
Restano 3 i casi di contagio da coronavirus in Basilicata. Lo rende noto la task force della regione. Ieri, 8 luglio, sono stati effettuati 426 test per l’infezione da covid-19, risultati tutti negativi. Dei 3 positivi, 2 sono in isolamento domiciliare mentre uno è ricoverata nel reparto di malattie infettive dell’ospedale San Carlo di Potenza. Nello stesso reparto si trova anche una delle due persone di nazionalità estera e proveniente da stato estero risultata positiva qualche giorno fa. A oggi sono 371 le persone guarite, 27 i decessi e 41.756 I tamponi analizzati, di cui 41.333 risultati negativi.
Friuli Venezia Giulia
Le persone attualmente positive al coronavirus in Friuli Venezia Giulia (equivalenti alla somma degli ospedalizzati, dei clinicamente guariti e degli isolamenti domiciliari) sono 108, 5 in meno rispetto a ieri. Nessun paziente è in cura in terapia intensiva, mentre i ricoverati in altri reparti sono 2. Non sono stati registrati nuovi decessi (345 in totale). Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute e Protezione civile, Riccardo Riccardi. Oggi è stato rilevato un nuovo caso di Covid-19, quindi analizzando i dati complessivi dall’inizio dell’epidemia le persone risultate positive al virus salgono 3.332: 1.403 a Trieste, 1001 a Udine, 710 a Pordenone e 218 a Gorizia. I totalmente guariti ammontano a 2.879, i clinicamente guariti sono 33 e le persone in isolamento domiciliare 73. I deceduti sono 196 a Trieste, 75 a Udine, 68 a Pordenone e 6 a Gorizia.
Lazio
“Oggi registriamo un dato di 28 casi; 22 sono i casi di importazione (pari al 78% del totale) e di questi 18 hanno un link con voli di rientro dal Bangladesh già attenzionati. Un altro caso proviene dalle Canarie, uno ha un link con il Brasile e uno è di rientro da una visita familiare a Milano. Ci aspettiamo nella valutazione settimanale un valore Rt ancora di poco superiore a 1 a causa dei focolai di importazione”. Lo evidenzia l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, nel bollettino odierno dell’Unità di crisi Covid-19 della Regione Lazio.

di FLAMINIA SAVELLI”Prosegue la straordinaria affluenza ai drive-in della Asl Roma 2 a disposizione della Comunità del Bangladesh a Roma per effettuare i tamponi. Voglio ringraziare della collaborazione le associazioni e l’Ambasciata del Bangladesh a Roma – aggiunge D’Amato -. L’attività di contact tracing per la comunità bengalese verrà estesa anche al drive-in del San Giovanni e in Piazzale Tosti. Nella Asl Roma 1 dei tre casi registrati nelle ultime 24h due sono riferiti a persone di nazionalità del Bangladesh che hanno un link correlabile con i voli internazionali provenienti da Dacca già attenzionati. Un caso riguarda un bambino di 9 anni riferito ad un nucleo familiare già noto”.

A Latina si segnalano 4 nuovi casi, “Rieti si conferma covid-Free, mentre a Frosinone rimane un solo caso in isolamento. Nelle ultime 24h si registra un decesso, mentre da domani a Palestrina riprende l’attività del Punto nascita”, conclude l’assessore.

Campania
Su 1.587 tamponi effettuati sono 5 i nuovi casi di positività al Covid-19 in Campania oggi. A darne nota il bollettino ordinario dell’unità di crisi della Regione in cui si legge che c’è un guarito ma non si registra alcun nuovo decesso. Il totale dei positivi in regione è pari a 4.755, Quello dei tamponi a 298.217. Complessivamente sono morte 432 persone mentre risultano totalmente guariti in 4.091.In evidenzaCondividi


What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Stabilizzazione e riforma del comparto Forestale. Un sogno infranto per migliaia di famiglie…..visto i risultati

Sul Coronavirus,l’Italia blocca l’ingresso a chi proviene da 14 Paesi