Covid Usa, l’allarme: variante Gb colpirà come uragano

Secondo l’epidemiologo Michael Osterholm, che è stato consulente di Joe Biden per la pandemia durante la transizione . La prospettiva arriva mentre gli Stati Uniti sono arrivati a confermare 26.185.476 contagi e 441.319 decessi per complicanze

La variante inglese del coronavirus, considerata particolarmente contagiosa, diventerà dominante negli Stati Uniti e colpirà gli americani ”come un uragano”. A lanciare l’allarme è l’epidemiologo Michael Osterholm, che è stato consulente di Joe Biden per la pandemia durante la transizione ed è direttore del centro di ricerca sulle malattie infettive dell’Università del Minnesota. La prospettiva arriva mentre gli Stati Uniti sono arrivati a confermare 26.185.476 contagi e 441.319 decessi per complicanze, secondo dati della Johns Hopkins University.

”L’aumento di casi che si avrà con questa nuova variante proveniente dall’Inghilterra si verificherà nelle prossime sei-14 settimane”, ha dichiarato Osterholm alla Nbc. Il ricercatore ha quindi rivolto un appello all’Amministrazione Biden, affinché possano essere vaccinate più persone possibili, perché ”l’uragano sta arrivando”. Il rischio è quello che ”avremo una situazione come non l’abbiamo ancora mai vista”.

adnkronos

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Colpo di stato in Myanmar, arrestata Aung San Suu Kyi

È ufficiale: inizia oggi la lotteria degli scontrini, seconda parte del piano Cashless Italia