CuteCute LoveLove

Decreto Ristori, partono le domande di bonus per i LAVORATORI STAGIONALI AGRICOLI

Sono già decine di migliaia le domande inviate dalla Uila, attraverso il Patronato, per richiedere il bonus di 1.000 euro previsto dall’articolo 15 del Decreto Ristori per i lavoratori stagionali dell’agricoltura”. 

Ne ha dato notizia il segretario generale della Uila Stefano Mantegazza nel corso della conferenza stampa convocata per illustrare i quattro emendamenti al decreto elaborati dal sindacato di via Savoia.  

La Uila ritiene che, come l’articolo 9 del precedente Decreto Rilancio, anche l’articolo 15 del Decreto Ristori garantisca ai lavoratori agricoli il bonus di 1.000 euro previsto per i lavoratori stagionali.   

“Così è scritto nella legge che ha sicuramente valore preminente rispetto a circolari o prese di posizione individuali” ha affermato Mantegazza “anche i lavoratori agricoli, esattamente come gli stagionali degli altri settori, se nel 2020 hanno lavorato meno a causa del Covid, hanno diritto ad essere tutelati con le stesse modalità”. 

“Su questo tema” ha concluso Mantegazza “ci preoccupano molto i tanti grilli parlanti che sostengono l’inapplicabilità dell’articolo 15 agli stagionali dell’agricoltura. Rischiano, in questo modo, di provocare un intervento governativo teso a ridurne la portata e il danno subito dai lavoratori sarebbe pesantissimo”. 

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Decreto Ristori, gli emendamenti Uila per tutelare i braccianti agricoli

Biomasse Forestali. 3,9 mln a disposizione per lo sviluppo rurale