in , , , ,

Decreto Sostegni, domani presidio di protesta a Roma dei lavoratori agricoli

Si svolgerà domani mattina, mercoledì 31 marzo, a Roma il presidio delle lavoratrici e dei lavoratori del settore agricolo organizzato da Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uil-Uil per chiedere a governo e parlamento di modificare il decreto Sostegni, eliminando le gravi discriminazioni perpetrate a danno di un milione di lavoratori agricoli che sono stati, ancora una volta, esclusi dal diritto a qualsiasi “sostegno”, malgrado abbiano subito la perdita di milioni di giornate di lavoro a causa dell’emergenza Covid.  

Le motivazioni della protesta di Fai-Flai-Uila sono state illustrate oggi dai segretari generali Rota, Mininni e Mantegazza nel corso di una video-conferenza stampa. 

Tra gli altri motivi della mobilitazione lanciata dai sindacati si aggiungono la preoccupazione per il riemergere della tentazione di modificare, semplificandola, l’attuale normativa sui voucher in agricoltura e i ritardi sul fronte dei rinnovi dei contratti provinciali agricoli. 

Il presidio di Roma, che si svolgerà a Piazza Vidoni, sarà trasmesso in diretta Facebook, sulle pagine di Fai, Flai e Uila, a partire dalle 11.00 

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Scandalo Sanità in Sicilia. Si dimette l’Assessore Razza

Caporalato, quattro proposte Uila per attuare in pieno la legge 199/2016