in , ,

Digitale terrestre, cambia la numerazione di alcuni canali: cosa fare

Digitale terrestre, per il mese di novembre 2020 sono in arrivo alcuni cambi alla numerazione. Ecco le principali novità

Si tratta di mesi di grandi cambiamenti per quanto riguarda il digitale terrestre in Italia. Come già detto, già dalla fine di novembre dovrebbe prendere il via lo switch off al DVB-S2, nuova tecnologia che implementerà una serie di migliorie molto interessanti ma obbligando diversi utenti a cambiare decoder o TV.

Intanto, sono in arrivo alcuni cambiamenti già da ora per quanto riguarda la numerazione dei canali gratuiti a disposizione. In attesa dello switch off, già da oggi è necessario effettuare la risincronizzazione dei decoder per agganciare tutte le novità presenti. Ecco cosa è già cambiato e quali altre novità sono attese nelle prossime settimane.

Digitale terrestre, cambia la numerazione: tutte le novità

Il mese di novembre inizia con grandi novità per quanto riguarda il digitale terrestre. Tra il 30 del mese e il 1 dicembre inizierà lo switch off al DVB-S2 – che obbligherà molti utenti al cambio del decoder o della TV –, ma già da ieri è cambiata la numerazione di alcuni canali disponibili gratuitamente. Per poter usufruire di tutti gli aggiornamenti, è perciò necessario risincronizzare la propria lista canali. Per fare ciò, basta accedere al menù del dispositivo e, una volta giunti nella sezione dedicata, far partire l’installazione automatica della numerazione.

Tra i principali cambiamenti, non ci sarà più la rete Zelig TV, che da tempo trasmetteva il programma con protagonisti i comici del noto show televisivo condotto da Claudio Bisio. Adesso, sulla stessa frequenza si troverà invece il Canale 63, agganciabile reinstallando la lista canali. Ancora non è chiaro se Zelig TV passa ad un’altra emittente o se semplicemente non verrà più trasmesso. Nel corso dei prossimi giorni, con molta probabilità, ci saranno ulteriori cambi di questo tipo.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Bonus 1.000 euro: occhio alla data del 13 novembre. Tutte le scadenze da ricordare

CONAF. 21 Sigle del settore Forestale contro il parere della sovrintendenza