in , , ,

E’ arrivata la pioggia dopo mesi d’incendi. Finalmente l’Australia respira

Sydney (Australia), 16 gennaio 2020 – E’ arrivata la pioggia e l’Australia ritrova la speranza dopo mesi di drammatici incendi boschivi che hanno messo in ginocchio uomini e animali. Un aiuto in più per i vigili del fuoco ancora impegnati sui tanti roghi. Un’ondata di incendi, senza precedenti per estensione e durata, che ha provocato 28 morti, e decimato la fauna: gli scienziati stimano più di un miliardo di animali uccisi dalle fiamme o dalle conseguenze. 

Inoltre il riscaldamento globale, con una temperatura eccessivamente elevata, ha alimentato questa crisi stagionale degli incendi boschivi. Il resto lo hanno fatto la quasi totale assenza di precipitazioni. Da giovedì mattina le “buone piogge” hanno iniziato a riversarsi nello stato del Nuovo Galles del Sud (nell’Australia sud-orientale), dove gli incendi erano più estesi. 

In un comunicato il New South Wales Rural Fire Service ha sottolineato: “E’ un sollievo per i vigili del fuoco che lavorano nel New South Wales”, e pubblicato sui social un video che mostra la pioggia che cade su una foresta in fiamme. “Questa pioggia non spegnerà tutti i fuochi, ma contribuirà a contenerli”

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Rassegna Stampa. Le Prime Pagine dei quotidiani di oggi 17 Gennaio

Addio alla maggiorazione dell’addizionale Irpef in Sicilia