in , , , ,

Enna stabilizzati gli ASU del comune. Per i Forestali siciliani, “campa cavallo….”

– Sottoscritta stamani dai lavoratori, grazie alla legge regionale n° 8 del 2017 il provvedimento che ad oggi ha consentito la stabilizzazione dei precari precari ASU di Enna che segue quella dei 6 precari del Comune di Furnari, in provincia di Messina, del 20 dicembre scorso. Un progetto tanto voluto dal sindacato UGL che assieme al dirigente comunale di Enna, il dott. Lipari ha portato a compimento una lunga battaglia a cui i lavoratori ora, possono aver un futuro più roseo e affrontare la realtà attuale diversamente da come lo hanno fatto sin d’ora.

A questo si contrappone la vicenda dei lavoratori forestali siciliani che guardano tutti gli altri colleghi precari dal basso e, sperano un giorno di avere la fortuna di essere nelle stesse condizioni. Una “fortuna” per tanti, quella che oggi si possono permettere la maggior parte dei precari viste l’attualità e, visto che ora sono rimasti solo i forestali siciliani che restano “i precari dei precari” essendo la categoria più anziana della Regione Sicilia. Un vanto ma anche una eterna agonia che ha stancato anche i non addetti ai lavori che, puntualmente vedono la categoria sempre nelle prime pagine dei quotidiani e nelle tv, non per pregi ma sempre come un peso per le casse regionali.

Si attende (come se fosse la prima volta) che, si prenda una decisione a breve per le sorti del comparto ma ,il breve ormai è diventata un’abitudine perenne quando si parla di Forestali. I Confederali e i sindacati di base parlano di tutto e di tanto, con incontri e dibattiti che hanno stancato loro stessi e i pochi tesserati che ancora danno meriti per un qualcosa che nessuno ad oggi vede e nota. Peccato, peccato perchè le prese in giro si riflettono su se stessi e l’indifferenza mostrata nei loro confronti li mette ad essere emarginati nei cantieri forestali, ma loro essendo impari a tutto ciò continuano come se tutto fosse loro merito, senza sapere che i lavoratori, ormai prendono atto il “c’era una volta il sindacato”.


What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Bando Anas. 40 milioni per le strade e autostrade siciliane

Bollettino Meteomont del Corpo Forestale della Regione Sicilia