in , , , , ,

Estirpare il caporalato, favorire lo sviluppo agricolo in sicurezza e legalità. Videoconferenza FAI-FLAI-UILA SICILIA

 

Estirpare il caporalato, favorire lo sviluppo agricolo in sicurezza e legalità, migliorare le condizioni economiche dei lavoratori, tutelare e promuovere le imprese sane: sono alcuni obiettivi prioritari della piattaforma di Fai Cisl – Flai Cgil – Uila Uil per il rinnovo dei contratti provinciali di categoria, che interessa 145 mila operai agricoli e florovivaisti in Sicilia. Nel giorno del “CPLDAY” indetto in tutta Italia dalle tre organizzazioni sindacali,
   giovedì 16 con inizio alle 11 i segretari generali di Fai-Flai-Uila Sicilia Pierluigi Manca, Tonino Russo e Nino Marino illustreranno i contenuti della proposta nel corso di una videoconferenza stampa.
   L’iniziativa è dedicata alla memoria di Adnan Siddique e di tutte le vittime di caporalato, nel cui nome Fai-Flai-Uila chiedono ormai da tempo alla Regione siciliana l’approvazione di una normativa – a sostegno della legge nazionale 199 – contro lo sfruttamento criminale sul lavoro.

                   Il collegamento sarà disponibile a partire dalle 10.30 di giovedì.
    Preghiamo di confermare la partecipazione, inviando email alla quale potremo inoltrare il link di accesso alla riunione.

What do you think?

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Questione Autostrade. Benetton chiede un indennizzo a Conte di 23 miliardi di euro

Consorzi di Bonifica, stabilizzazione lavoratori del Lazio esempio virtuoso per altri Consorzi