in , , ,

OMGOMG

Forestali: “Il sogno accarezzato con caparbietà dal Sifus sta per superare ogni ostacolo”

Passi in avanti, prospettive oggi più che mai confortanti verso la stabilizzazione dei braccianti agricoli forestali impiegati nel territorio boschivo della Regione siciliana. E’ stato questo il motivo conduttore, ospitato l’altra sera presso il palazzo municipale di Nicosia, che ha visto numerosi lavoratori stagionali rispondere all’incontro assembleare indetto dal “Sifus” (sindacato forestali uniti per la stabilizzazione).

Dopo i saluti del sindaco, Luigi Bonelli, il segretario generale del “Sifus”, Maurizio Grosso, ha fatto, con stile semplice e convincente, il punto sull’iter legislativo che, superando il precariato, traghetterebbe con rigenerato vigore la categoria bracciantile a piena utilizzazione, con contratto a tempo indeterminato, nella cura del comparto agro-forestale. “In un variegato panorama di contatti, di proficue discussioni nei tavoli di concertazione con organismi istituzionali e d’intesa con le altre forze sindacali – ha evidenziato Maurizio Grosso – il sogno accarezzato con caparbietà dal Sifus sta per superare ogni ostacolo, ogni questione finora nebulosa, proiettato a riformare il settore tramite le opportunità offerte dalla proposta di legge di iniziativa popolare(disegno di legge 104/2013 ) sulla stabilizzazione di tutti i forestali siciliani. Sul perseguimento dell’avanzato disegno di legge – ha ribadito il segretario generale del Sifus – si aprono innegabili vantaggi, non solo perché porterà tranquillità e certezza al popolo forestale, quanto e soprattutto dentro una riforma organica, di strategia in direzione di sviluppo rurale eco-sostenibile, di pubblica utilità e messa in sicurezza del territorio, di rilancio nell’uso produttivo e fruibile delle riserve siciliane.

Documentazione alla mano, le risorse economiche, già implementate nel “Piano sviluppo rurale” (PSR) 2014/2020 per curare e valorizzare l’intero patrimonio forestale, non mancano al raggiungimento dell’obiettivo, ha detto infine Maurizio Grosso rispondendo ad alcune domande”. Di particolare interesse gli altri spunti che, con condivisione di intenti, hanno coinvolto e soddisfatto la platea dei presenti, dello stesso Alessandro Troìa (segretario nazionale Sifus), di Salvatore Spallina (segretario comunale Sifus), di Paolo Scravaglieri, rappresentante sempre vicino ai lavoratori in lotta sindacal

What do you think?

-3 points
Upvote Downvote

Written by forestalinews

Per contattarci cliccate sulla busta sopra. Saremo lieti di rispondervi :)

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Comments

0 comments

Aerei vuoti. Fino ad Aprile tagliati voli da e per la Sicilia

Incendio tra Cinisi e Terrasini. Voli in ritardo al Falcone Borsellino per consentire i Canadair di intervenire